Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comunicati Stampa

Incontro con i cittadini a La Concordia

18 gennaio 2019 – Si terrà mercoledì prossimo, 23 gennaio, l’ultimo incontro con il Sindaco e la Giunta del ciclo organizzato sul territorio per presentare il bilancio e per fare il punto sui progetti in corso e su quelli futuri.

Mercoledì 23 gennaio alle ore 21.15 il Sindaco Alessio Biagioli e la Giunta incontreranno i cittadini del centro presso il Circolo La Concordia in via del Saccardo.

Si presenterà il bilancio preventivo 2019 e si farà il punto su dieci anni di Amministrazione. Si parlerà in particolare dell’apertura del parco di Villa Carmine, di viabilità e parcheggi nella zona di via del Colle, del rifacimento dei marciapiedi in via Fucini, via Don Milani e nelle strade limitrofe.

Sessualità e bullismo. Attività per i genitori

17 gennaio 2019 – Inizia lunedì prossimo, 21 gennaio, il ciclo di incontri per genitori promosso dal Comune e dall’associazione Sale in Zucca nell’ambito del progetto “Cosa fa la differenza?”. Quattro appuntamenti per parlare di sessualità, autolesionismo, bullismo e disturbi dell’alimentazione.

Gli incontri saranno guidati dalla dottoressa Cristina Pratesi e si terranno nella nuova sede dell’associazione in via Sarti a Settimello, in locali adiacenti alla nuova scuola materna.

Lunedì 21 gennaio alle 21 si parlerà di sessualità con l’incontro dal titolo “Cosa vuol dir sono una donna, ormai?”. Lunedì 4 febbraio alle 21 si tratterà invece il tema dell’autolesionismo, con l’incontro dal titolo “Mi taglio, dunque: sono!”.

Lunedì 25 febbraio sarà invece la volta del bullismo, con l’incontro dal titolo “I giganti...di carta” e infine lunedì 4 marzo si parlerà di disturbi dell’alimentazione, con l’incontro dal titolo “Cuori affamati”.

È consigliata la prenotazione. Info: Barbara Zoppi 338 4138814 – info@saleinzuccaonlus.com

Scarica il programma completo

A teatro e in biblioteca per celebrare il Giorno della Memoria

15 gennaio 2019 – Letture e racconti nel pomeriggio in biblioteca e uno spettacolo teatrale al Manzoni la sera. Giovedì 24 gennaio il Comune di Calenzano celebra così il Giorno della Memoria, istituito nel 2005 dalle Nazione Unite allo scopo di ricordare le vittime dell’Olocausto in occasione del 27 gennaio, anniversario della liberazione del campo di Auschwitz.

Giovedì 24 gennaio, alle 17 a CiviCa si terranno letture e racconti a cura degli Amici di CiviCa, con Piero Casini e il gruppo "Leggend...ari".

Alle 21.15 ci si sposta invece al Teatro Manzoni, dove andrà in scena lo spettacolo "Bent" a cura dell'Associazione culturale Masaccio, con la regia di Lorenzo Tarocchi. "Bent" tratta della persecuzione degli omosessuali durante il nazismo, una pagina di storia importante eppure trascurata, quasi rimossa.

Lo spettacolo è ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, presso l'ufficio cultura del Comune 055/8833.448-292 oppure via email: cultura@comune.calenzano.fi.it

Un programma particolarmente ricco – ha commentato la Presidente del Consiglio Comunale Olga Bolognesi - dato che quest'anno a Calenzano si celebra anche il decimo anniversario del Viaggio della Memoria, una preziosa occasione per i nostri studenti di visitare i campi di sterminio accompagnati dai sopravvissuti o da loro parenti. Un’esperienza che ogni anno viene poi raccontata durante una seduta del Consiglio Comunale, quando i ragazzi e le ragazze dimostrano con i loro commenti l’importanza di questa iniziativa”.

Il Viaggio della Memoria, organizzato dall'Aned in collaborazione con il Comune, quest'anno si terrà dal 2 al 6 maggio.

Libri e film in biblioteca

14 gennaio 2019 – Nuovi libri e la proiezione di un film animeranno CiviCa questa settimana.

Domani, martedì 15 gennaio, alle 17.30 sarà presentato il libro “L’altra metà della medaglia” di Riccardo Bigi. Interverranno, oltre all’autore, Pier Francesco Nesti direttore di piananotizie.it e Sara Bessi giornalisti della redazione di Prato de La Nazione.

Mercoledì 16 gennaio alle 17.30 si terrà un incontro di libroterapia sul libro “Storie di Natale”, a cura di Benedetta Pazzagli e degli Amici di CiviCa. Alle 21.00 nella sala polivalente si terrà invece il primo evento del programma sulle pari opportunità “Cosa fa la differenza?”, con la presentazione del libro “Oltre ogni ragionevole scommessa. Una vittoria sull’handicap”, con l’autrice Elena Grassi e il pedagogista Maurizio Parente.

Venerdì 18 gennaio alle 21 nella sala polivalente sarà proiettato il film “Shakespeare in love”, di John Madden.

È stato invece annullato, per imprevisto della curatrice, l’evento di sabato 19 gennaio per i bambini.

Informazioni e prenotazioni: CiviCa, via della Conoscenza 11. 055 8833421/413 – biblioteca@comune.calenzano.fi.it

“La Grande Guerra”. Mostra al Museo del Figurino

10 gennaio 2019 – Si inaugura sabato prossimo, 12 gennaio, alle ore 16 la mostra “La Grande Guerra” al Museo del Figurino storico, che rimarrà aperta fino al 9 giugno, negli orari di apertura del museo.

Sabato 12 gennaio sarà possibile assistere ad una visita guidata a cura degli organizzatori della mostra. Per l’occasione sono stati costruiti 150 nuovi pezzi originali, che verranno esposti per la prima volta.

La mostra, cui hanno collaborato l’associazione La Condotta, l’associazione fiorentina Battaglie in Scala e 113° Régiment de ligne, presenta oltre 150 soldatini ambientati nella Prima Guerra mondiale. Un modo per comprendere, attraverso i soldatini, la vita e le dure condizioni dei soldati in questo drammatico evento e ricordarne gli eventi principali a distanza di cento anni dalla fine della Grande Guerra.

La vittoria sull’handicap di Stefano Ciatti

10 gennaio 2018 – Si terrà mercoledì 16 gennaio alle 21, nella sala polivalente di CiviCa (via della Conoscenza 11), la presentazione del libro “Oltre ogni ragionevole scommessa” di Elena Grassi, alla presenza dell’autrice.

È il primo evento del progetto sulle pari opportunità “Cosa fa la differenza?”, promosso dal Comune e dall’associazione Sale in Zucca e tratterà il tema della disabilità. Il libro è infatti la biografia di Stefano Ciatti, affermato radiologo ed ecografista, da sempre portatore di handicap.

Parlare di pari opportunità significa soprattutto parlare di pari possibilità per ognuno di realizzare i propri progetti – ha commentato l’Assessore alle Pari Opportunità Lara Burberi –, siano questi uomini o donne, normodotati o disabili, italiani o stranieri. La storia di Stefano Ciatti ci offre l’occasione per affrontare un tema delicato e molto sentito, sia nelle scuole che nelle famiglie”.

Alla serata parteciperà anche il pedagogista Maurizio Parente, che da anni si occupa di inclusione e collabora con il mondo della scuola all’elaborazione dei Piani Educativi Personalizzati (per il sostegno dei disabili), con un intervento dal titolo “Quale inclusione? Riflessioni critiche sui bisogni educativi speciali”.

Nuova rotatoria in via Giusti/via Roma

9 gennaio 2019 – Sarà installata venerdì prossimo, 11 gennaio, la nuova rotatoria all’incrocio tra via Giusti, via Roma e via del Saccardo.

L’impianto sarà provvisorio, per verificarne la funzionalità e procedere poi con la sistemazione definitiva.

Il nuovo incrocio sarà così più sicuro sia per i veicoli, che per i pedoni che devono attraversare la strada.

Successo per il concerto di beneficenza a Capodanno

08 gennaio 2019 – Tutto esaurito il primo dell’anno per il tradizionale concerto lirico al Teatro Manzoni, il cui ricavato è stato destinato al Fondo Bordoni per le emergenze socio-sanitarie.

È stato un momento di grande musica, con il Soprano Daria Masiero e il Tenore Chen Hai che hanno incantato il numeroso pubblico, attraverso un viaggio nelle famose arie della tradizione lirica, dalle liriche da camera di Francesco Paolo Tosti, il grande melodista amato dalla Regina Vittoria, passando per le più belle romanze dell’immortale Giacomo Puccini per sciogliersi nelle note festive dell’immancabile Brindisi di Traviata.

L’ingresso era gratuito, con offerta a favore del Fondo Riccardo Bordoni. In tutto sono state raccolte 680 euro, che il Fondo utilizzerà, in collaborazione con il Fondo Unitario Onlus, per sostenere nuclei familiari calenzanesi attraverso aiuti economici, assistenza alimentare, rateizzazione bollette, anticipo caparre per affitti, microcredito per famiglie non bancabili.

Fiabe e cinema in biblioteca

7 gennaio 2019 – Dalla lettura animata di fiabe al grande cinema e agli incontri per i più piccoli. Sono gli eventi della settimana a CiviCa, la biblioteca di Calenzano.

Domani, martedì 8 gennaio, alle 21 si terrà l’ultimo incontro del progetto “Tutti in campo”. Genitori, tecnici, società sportive, atleti e in generale tutta la cittadinanza sono invitati a partecipare all’incontro dal titolo “Progettare per lo sport: trovare integrazioni e connessioni comuni per scegliere e promuovere l’attività sportiva”. Interverranno le psicologhe-psicoterapeute curatrici del progetto Arianna Borsacchi, Eleonora Ceccarelli e Debora Sambrotta.

Mercoledì 9 gennaio alle 17 l’appuntamento è con “Favole & Merenda”, a cura di Giulia Aiazzi. Alle 17.30 saranno invece gli Amici di CiviCa a organizzare un viaggio attraverso la lettura, basato sul libro “Pietra di pazienza” di Atiq Rahimi.

Venerdì 11 gennaio alle 17 si terrà il talk show di Sesto Tv e Piananotizie “Il Tè a CiviCa”, in diretta sulla pagina FB della biblioteca. Alle 21 nella sala polivalente si terrà invece il consueto appuntamento con “L’attrice del mese”, che a gennaio è dedicata a Diane Keaton, a cura di Alessio Zipoli.

Sabato 12 gennaio alle 10.30 si terrà infine l’incontro per i più piccoli. Chiara Benelli e Sara Michelassi guideranno i bambini e le bambine da 2 a 3 anni, accompagnati da un adulto, alla scoperta dei suoni della natura.

Informazioni e prenotazioni: CiviCa, via della Conoscenza 11. 055 8833421/413 – biblioteca@comune.calenzano.fi.it

Una sera al Teatro del Maggio

05 gennaio 2019 – Sei imperdibili offerte per concerti e opere al Teatro del Maggio di Firenze. È il programma 2019 del Maggio Metropolitano, progetto che coinvolge gli utenti delle biblioteche nelle rappresentazioni del Maggio Musicale Fiorentino.

L’offerta, riservata agli utenti di CiviCa, è per un posto in platea a 20 euro per concerti e opere di prim’ordine, dalle sinfonie di Shubert e Mahler dirette da Fabio Luisi al “Barbiere di Siviglia” diretto da Michele Gamba.

Sei in tutto gli appuntamenti da gennaio a maggio. Per prenotazioni rivolgersi alla biblioteca 055 8833421 – biblioteca@comune.calenzano.fi.it

Scarica il programma completo

“Tutti in campo”, ultimo incontro sui finanziamenti europei

4 gennaio 2019 – Si terrà martedì prossimo, 8 gennaio, l’ultimo incontro del ciclo “Tutti in campo”, progetto promosso dal Comune di Calenzano, finalizzato alla valorizzazione dello sport come strumento di benessere, fisico, psicologico e sociale.

L’incontro si terrà alle 21 nella sala polivalente di CiviCa e tratterà il tema “Progettare per lo sport: trovare integrazioni e connessioni comuni per scegliere e promuovere l’attività sportiva. Aumentare le competenze nel mondo dei finanziamenti sportivi europei”.

“Un morto ogni tanto”. Paolo Borrometi presenta il suo libro

03 gennaio 2019 – “Un morto ogni tanto”. È il titolo del libro di Paolo Borrometi, giornalista minacciato dalla mafia per le sue inchieste sugli intrecci con l’economia e la politica, che sarà presentato a Calenzano venerdì 11 gennaio.

L’incontro si terrà alle 17.30 nella sala convegni del palazzo degli uffici comunali in piazza Gramsci 11. Oltre all’autore, sarà presente il Sindaco Alessio Biagioli e Ornella Rosolino della Fondazione Antonino Caponnetto. Modera Sandra Nistri, giornalista de La Nazione.

Il titolo del libro prende spunto da un’intercettazione, nella quale Cosa Nostra minaccia di morte Borrometi: «Ogni tanto un murticeddu, vedi che serve! Per dare una calmata a tutti!». Questo non ferma Paolo Borrometi, che sul suo sito indipendente La Spia.it denuncia ormai da anni gli intrecci tra mafia e politica e gli affari sporchi che fioriscono all’ombra di quelli legali.

Dallo sfruttamento e dalla violenza che si nascondono dietro la filiera del pomodorino Pachino Igp alla compravendita di voti, dal traffico di armi e droga alle guerre tra i clan per il controllo del territorio. Il tutto filtrato dallo sguardo, coraggioso e consapevole, di un giornalista in prima linea, costretto a una vita sotto scorta: alla prima aggressione, che lo ha lasciato menomato, sono seguite intimidazioni, minacce, il furto di documenti importantissimi per il suo lavoro, sino alla recente scoperta di un attentato che avrebbe dovuto far saltare in aria lui e la sua scorta.

Assemblea con i cittadini di Carraia

02 gennaio 2019 – Si terrà mercoledì 9 gennaio, alle ore 21.15 alla Misericordia di Carraia, l’assemblea con i cittadini di Carraia.

Il Sindaco e l’Amministrazione comunale presenteranno il bilancio preventivo e i progetti per i prossimi mesi. Sarà anche l’occasione per fare insieme il punto sui dieci anni di Amministrazione Biagioli.

In particolare si parlerà del rifacimento del centro storico, del verde pubblico e della nuova rotatoria di accesso a sud.

Approvato il bilancio preventivo 2019/2021

28 dicembre 2018 – È stato approvato oggi, con 12 voti a favore e 1 voto contrario, il bilancio preventivo 2019/2021 del Comune di Calenzano, caratterizzato dal mantenimento dell’alto livello dei servizi, con particolare attenzione ai servizi alla persona e a quelli destinati alle categorie più deboli, e da consistenti investimenti.

Anche quest’anno manteniamo invariate, per il sesto anno consecutivo, tariffe e tributi – ha commentato l’Assessore al Bilancio Riccardo Prestini -, pur continuando ad offrire servizi di qualità, manutenzioni e nuove opere pubbliche. Questo grazie al contenimento della spesa corrente, al recupero dei tributi pregressi, che ci consente di recuperare quasi 2 milioni solo per il 2019, alla capacità di attrarre finanziamenti esterni”.

Gli investimenti per il prossimo triennio ammontanto a 20 milioni da parte del Comune e 17 milioni da parte della Calenzano Comune Srl, società interamente partecipata dal Comune; 37 milioni complessivi nel triennio.

In particolare i progetti riguarderanno l’edilizia scolastica, 4,4 milioni per l’avvio dei due nuovi plessi in località Dietropoggio e La Fogliaia; la mobilità, 2,7 milioni per nuovi tratti di pista ciclabile e manutenzione delle strade; verde e parchi per 1,4 milioni; 5 milioni per il nuovo collettore fognario di Settimello, interamente finanziato da Autostrade per l’Italia, per il quale sarà avviata la gara di appalto all’inizio del nuovo anno; la riqualificazione di via Bellini, 400mila euro; la nuova piscina olimpionica, un investimento di 6 milioni di euro, di cui 1,4 milioni a carico del Comune, in parte coperti dalla permuta della vecchia scuola materna di Settimello; 1 milione per la nuova sede della Polizia Municipale; la convenzione e l’inizio dell’iter per la nuova pista ciclabile da Carraia al capoluogo, interamente finanziata da Autostrade per l’Italia.

È un bilancio sano – ha concluso Prestini – che rispetta gli equilibri, senza utilizzare risorse straordinarie per spese correnti. È un bilancio in cui si leggono chiaramente quelle che sono le risorse disponibili e il modo in cui si intende impiegarle, tenendo sempre presente quello che è il ruolo di Calenzano, quello di una cittadina dinamica, moderna e accogliente, in cui i cittadini hanno un’elevata qualità della vita e in cui le tasse e le tariffe comunali sono applicate con equità”.

3 gennaio, 75° anniversario della battaglia di Valibona

28 dicembre 2018 – Si celebra il prossimo 3 gennaio il 75° anniversario della battaglia di Valibona, la prima della Resistenza in Toscana, in cui rimasero uccisi il comandante Lanciotto Ballerini e il mitragliere Luigi Giuseppe Ventroni, mentre il russo Andrej Vladimiro fu catturato e giustiziato sul posto.

Le celebrazioni prevedono la visita alla tomba di Vladimiro nel cimitero di via Puccini alle ore 10, il corteo istituzionale alle 10.30 con la deposizione della corona in piazza Vittorio Veneto e il ricordo del Maresciallo Alfredo Pierantozzi, morto per mano fascista a margine della battaglia e infine le celebrazioni a Valibona, previste per le ore 12.

Calenzano nostra

19 dicembre 2018 - "Calenzano nostra". E' questo il titolo del calendario 2019 del Comune, che sarà presentato sabato 22 dicembre alle ore 15 nella sala consiliare del Municipio.

Ogni mese è accompagnato da una foto, scattata da fotografi amatori, che rappresenta il nostro territorio, i monumenti, le manifestazioni, gli ambienti naturalistici. Ogni pagina conterrà anche una breve biografia e una citazione di un premio Nobel per la Pace.

La presentazione sarà l'occasione, per tutti i presenti, per ritirare una copia del calendario e per il tradizionale scambio di auguri con il Sindaco Alessio Biagioli.

Festa dei novantenni

12 dicembre 2018 – Una festa per tutti i calenzanesi che hanno compiuto 90 anni nel 2018. Si terrà sabato 15 dicembre alle 15.30 nella sala consiliare del Municipio, promossa dal Comune e dall’associazione anziani.

Sono 51 gli anziani invitati, 30 donne e 21 uomini, che sabato riceveranno una pergamena ricordo dal Sindaco Alessio Biagioli e dal Vicesindaco Enrico Panzi. La cerimonia sarà accompagnata dall’esibizione del coro “Toscantando”. Rinfresco offerto dall’Associazione Anziani.

Calano i reati a Calenzano. Segno meno nel biennio 2016/2017

11 dicembre 2018 – Tra il 2016 e il 2017 i reati a Calenzano sono diminuiti del 5,6%. A dirlo sono i dati ufficiali forniti dalla Prefettura di Firenze, che mettono a confronto il numero dei reati commessi sul territorio, come per esempio furti, danneggiamenti, rapine.

La diminuzione più significativa è quella relativa ai furti in abitazione, che dal 2016 al 2017 calano del 38%, seguiti poi dagli altri furti come quello con strappo (-33%), quello con destrezza (-31%) o il furto in auto (-27%). Diminuiscono anche gli altri reati come le frodi informatiche (-11%) e i danneggiamenti (-14%).

I dati servono sempre a valutare la reale condizione di un fenomeno in un dato territorio – ha commentato il Sindaco Alessio Biagioli -, che spesso è molto diversa da come viene percepita dalla popolazione. Una situazione ancora grave ma che in questi anni è gradualmente migliorata. Il calo dei reati deve essere il risultato del lavoro fatto dallo Stato, in sinergia con tutte le forze competenti, il frutto dell’educazione alla legalità, degli appelli al senso civico dei cittadini chiamati a controllare i movimenti sul territoro e a denunciare sempre i reati subiti. Questo tipo di coinvolgimento dello Stato e della società civile è l’unica strada per garantire maggiore sicurezza”.

Bilancio di previsione 2019 presentato ai sindacati

10 dicembre 2018 – L’Amministrazione Comunale di Calenzano ha presentato ai sindacati lo schema di bilancio preventivo 2019, che sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio comunale nella seduta prevista per il 28 dicembre.

All’incontro erano presenti le confederazioni Cgil, Cisl e Uil, unitamente alle rispettive categorie dei pensionati, il Sindaco Alessio Biagioli e l’Assessore al Bilancio Riccardo Prestini.

Le tre sigle hanno apprezzato le politiche portate avanti da Calenzano, che confermano le tasse e tariffe dello scorso anno, il prossimo sarà il sesto anno di tariffe invariate, e mantiene alto il livello di investimenti, oltre 20 milioni di euro nel triennio 2019 - 2021.

I principali investimenti riguardano l’edilizia scolastica (nuova scuola materna in località Dietro Poggio e nuova scuola elementare a servizio del capoluogo), la viabilità e mobilità (ulteriori interventi di manutenzione di strade comunali e realizzazione nuovi tratti di piste ciclabili), parchi e aree di verde pubblico attrezzato (centro servizi del Parco il Neto, recupero ex Molino del Lice all’ingresso del Parco di Travalle), impianti sportivi, opere fognarie e messa in sicurezza idraulica del territorio.

Un pacchetto di progetti e di interventi in parte già avviati, come le due procedure di gara appena concluse che riguardano l’efficientamento e la riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione comunali e la realizzazione della nuova piscina olimpionica, che sarà cura della nuova Amministrazione portare avanti e realizzare.

Le sigle sindacali hanno inoltre apprezzato l’impegno sui servizi alla persona, in particolare per quanto riguarda le spese per il sociale, gli investimenti per nuove strutture da destinare all’affitto agevolato, i servizi scolastici, l’installazione di telecamere per il controllo del territorio. Sottolineata anche l’importanza di nuove assunzioni nelle aree tecniche, per garantire lo sviluppo dei progetti in corso e futuri, e del recupero dell’evasione tributaria. Attività quest’ultima i cui positivi risultati consentono al Comune di continuare ad offrire servizi di qualità e ad investire, senza aumentare tasse e tariffe.

Rifiùtati! Assemblea sulla raccolta dei rifiuti e sugli abbandoni

5 dicembre 2018 – Martedì 11 dicembre ore 21.15 nella Sala Convegni in piazza Gramsci 11, si terrà un'assemblea cittadina sul tema dei rifiuti, dal sistema di raccolta al problema degli abbandoni.

All’iniziativa, dal titolo “Rifiùtati. Gestione responsabile dei rifiuti: l’impegno istituzionale e civico per il decoro di Calenzano” parteciperanno il Sindaco Alessio Biagioli, la Polizia Municipale, le Forze dell’Ordine, ALIA spa, l’Associazione VAB e i gruppi ”Sei di Calenzano se” e “Calenzano bella 3.0”.

Inizia l’asfaltatura di via di Salenzano. Modifiche alla viabilità

30 novembre 2018 – Iniziano la prossima prossima settimana i lavori di asfaltatura in via di Salenzano. Modifiche alla viabilità per il cantiere.

La strada sarà chiusa al traffico da lunedì 3 dicembre a venerdì 7 dicembre, dalle 8.30 alle 18. L’accesso è consentito solo ai frontisti, compatibilmente con l’avanzamento del cantiere.

Altra modifica alla viabilità è prevista in via sperimentale in via Giusti, nel tratto tra gli ingressi in piazza Vittorio Veneto. Il parcheggio in questo tratto sarà libero e non più sottoposto a disco orario.

“Cosa fa la differenza?” progetto sulle pari opportunità per alunni e genitori

30 novembre 2018 – Un programma che coinvolge i bambini e i ragazzi di tutte le scuole di Calenzano e che affronta gli argomenti molto delicati, come la violenza, la sessualità o l’handicap. Presentata oggi l’ottava edizione di “Cosa fa la differenza?”, iniziativa promossa dal Comune, dall’associazione Sale in Zucca e dall’Istituto Comprensivo.

La rassegna anche quest’anno si articola in progetti durante l’orario scolastico e in momenti di condivisione che coinvolgeranno i genitori e in generale per tutta la cittadinanza.

L’associazione Sale in Zucca ci ha presentato un programma molto interessante – ha commentato l’Assessore alle Pari Opportunità Lara Burberi – riportando in primo piano il tema dell’handicap a scuola, molto sentito soprattutto nel momento in cui c’è una forte carenza di insegnanti di sostegno. Particolarmente significative anche le proposte di lettura, una di un’autrice locale e l’altra sul tema della violenza. Argomenti sui quali abbiamo trovato un buon riscontro nella scuola”.

In particolare, nelle classi V della primaria e nelle classi II e III delle medie si parlerà di sessualità e dipendenze; per la stessa fascia di età si terranno incontri con gli autori dei libri “Una ragazza in cima” di Francesca Brunetti e “Mia” di Antonio Ferrara, sarà inoltre individuato dagli insegnanti un testo per lavori in classe sul tema dell’inclusione delle persone con handicap. Infine, per le scuole medie è prevista la partecipazione alla seconda edizione del concorso “Uno slogan per Cosa fa la Differenza”.

Il progetto nasce con l’obiettivo di prevenire episodi di discriminazione e violenza – ha commentato Fabio Dragoni, presidente di Sale in Zucca - che purtroppo negli ultimi anni sono stati particolarmente duri. Il percorso dentro la scuola ci permette di aprire un dialogo con i ragazzi e le ragazze e dare loro gli strumenti giusti per il futuro”.

Per quanto riguarda gli eventi rivolti ai genitori e/o aperti al resto della cittadinanza: per la fascia di età dei 4 anni ci saranno momenti di riflessione sull’educazione alla parità di genere; si parlerà del libro “Oltre ogni ragionevole scommessa”, la coraggiosa storia di Stefano Ciatti, famoso radiologo ed ecografista, nato disabile; infine si affronteranno il tema dell’adolescenza, bullismo e l’autolesionismo.

Ci saranno poi ulteriori eventi in occasione di alcune ricorrenze: per la festa della donna, si terrà prima uno spettacolo al Teatro Manzoni, e poi una cena con match di improvvisazione teatrale; il 17 maggio, in occasione della Giornata Mondiale contro l’Omofobia, si terrà un flash mob e la premiazione del concorso per le scuole.

Calenzano premia lo sport

30 novembre 2018 – Un riconoscimento per tutti gli sportivi di Calenzano che si sono distinti nella propria disciplina, vincendo premi nazionali e internazionali. Sarà consegnato giovedì 6 dicembre alle 17.30 nella sala convegni del nuovo palazzo degli uffici comunali, in piazza Gramsci 11.

A consegnare i premi sarà l’Assessore allo Sport Irene Padovani, accompagnata dal campione olimpico Jury Chechi. Coordina il giornalista Dario Baldi.

Gli sportivi che si sono presentati all’appello sono 180, principalmente ragazzi e ragazze tra i 12 e 18 anni. Riceveranno riconoscimenti per vittorie di livello mondiale, europeo, nazionale e provinciale, nelle discipline della danza, nuoto, boxe, sbandieratori, pallacanestro, pallavolo, pattinaggio, karate, tennis, scherma, atletica.

Premio di grafica “Pietro Parigi”, nona edizione

29 novembre 2018 – Martedì 4 dicembre alle ore 18 nella Sala Polivalente di Civica si terrà la premiazione della nona edizione del premio di grafica “Pietro Parigi”, rivolto agli studenti delle Accademie di Belle Arti.

Le opere finaliste saranno esposte nei locali della biblioteca e in quell’occasione sarà anche presentato il workshop “ squeeze the bag”, a cura di Pantani-Surace, per una terza classe della Scuola Primaria Anna Frank di Settimello.

La giuria, composta da il curatore del premio Giovanni Surace, l’artista Christiane Löhr e la curatrice Arabella Natalini, ha deciso di premiare Claudia Roma, con l’opera “Elianto” e dare una menzione speciale a Corina Surdu con l’opera “Sotto una superficie”. Gli altri lavori selezionati per la mostra sono stati quelli di Haidong Bai (Milano), Danilo Bellini (Firenze), Francesca Brio (Milano), Magda Di Fraia (Napoli), Alessio Indraccolo (Firenze), Davide Monteseno (Foggia), Elena Shaposhnikova (Firenze), e Giuliana Tommasin (Venezia).

Buon Natale Calenzano!

29 novembre 2018 – Cinque eventi nelle piazze, davanti al Comune, sopra la biblioteca e alla stazione. È la novità del Natale 2018 a Calenzano. Un programma all’aperto, con spettacoli e laboratori, che ha anche l’obiettivo di rivitalizzare i nostri centri urbani. Illuminazioni natalizie in piazza del Comune.

Gli eventi di “Buon Natale Calenzano!” sono promossi dal Comune in collaborazione con le associazioni En piste!, Mald’estro, Sale in Zucca e Scuola di Musica e con il gruppo Facebook Sei di Calenzano Se. “Portiamo attività per grandi e piccoli nei nostri luoghi del centro – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani -. Così come abbiamo fatto per ‘Piazze d’Estate’, lo facciamo coinvolgendo le associazioni del territorio, con l’obiettivo di portare nei nostri centri urbani sia i nostri concittadini che persone dagli altri Comuni, dando così anche un sostegno alle attività commerciali nel periodo natalizio”.

Sabato 8 dicembre in piazza Vittorio Veneto ci sarà il mercatino del baratto e il circo in piazza; il 13 e 14 dicembre alla Stazione la mostra “Immaginarium”; sabato 15 dicembre in piazza del Sapere, sopra CiviCa, laboratori di Natale e l’esibizione del coro Lady Voice; giovedì 20 dicembre il concerto “Natale con i tuoi” alla Stazione; e infine sabato 22 dicembre in piazza Vittorio Veneto si terrà uno spettacolo di fuoco e un laboratorio natalizio.

Scarica il programma

CiviCa contro la violenza

24 novembre 2018 – CiviCa contro la violenza. È il titolo dell’incontro promosso dalla biblioteca in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Giovedì 29 novembre alle 21 parleremo di violenza con Stella Cutini, del centro ascolto uomini maltrattanti e Anna Bainotti dell’associazione Artemisia.

Coordina Pier Francesco Nesti, direttore di Piananotizie. Letture a cura di Lorenzo Degl’Innocenti.

Incentivi per le attività economiche di vicinato

Contributi per l’affitto e riduzione dell’IMU per chi apre una nuova attività

22 novembre 2018 – Incentivi per chi apre una nuova attività economica di vicinato, quindi negozi, attività artigianali, artistiche e culturali aperte al pubblico, bar, alimentari, ristoranti. Li ha decisi la Giunta municipale con l’obiettivo di mantenere vivi i centri urbani.

Gli incentivi saranno erogati nei primi tre anni di apertura delle nuove attività e consisteranno nella compartecipazione al pagamento del canone di affitto, mentre chi apre l’attività in un fondo proprio avrà la riduzione dell’IMU.

Per questo scopo nel bilancio preventivo, che sarà portato in Consiglio Comunale a dicembre, sono state stanziate 30mila euro per ognuno dei 3 anni.

Nei prossimi giorni sul sito del Comune sarà disponibile il bando e la modulistica per richiedere i contributi.

Ufficio Stampa

Valentina Baronti

Cell. 339 4632863

Luci d’Inverno: trenta eventi in biblioteca, a teatro e non solo

22 novembre 2018 – Trenta eventi in poco più di un mese a CiviCa, al Teatro Manzoni, al Design Campus e al Museo del Figurino. Il programma culturale natalizio del Comune di Calenzano comprende laboratori, concerti, teatro, circo e il tradizionale concerto lirico di Capodanno.

Un programma ricco e vario – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani – adatto a tutta la cittadinanza, che comprende e valorizza i nostri luoghi della cultura. Tutto a ingresso gratuito, ad esclusione solo del concerto gospel, e organizzato internamente dai nostri uffici”.

Ci saranno i consueti tre spettacoli per bambini al Teatro Manzoni “Ma l’amore cos’è?”, “La Beffana” e il concerto “Che squillino le trombe!” con le colonne sonore del magico mondo Disney. Tanti gli eventi per bambini come le “Favole & Merenda” in versione natalizia, le “Storie di Natale” dei clown Olga e Vladimiro, la caccia al tesoro sulle tracce di Babbo Natale, il laboratorio vocale e di danze collettive, un altro per creare la calza della Befana.

Anche gli adulti potranno trovare tanti momenti divertenti e di qualità, il concerto gospel “Duke Fisher Heritage Singers”, inserito nel Toscana Gospel Festival, la lettura drammatizzata della trasmissione radiofonica “Quando il grillo cantava” a cura della Compagnia delle Seggiole, laboratori per creare il proprio centro tavola natalizio, una serata pop/funky, una conferenza multimediale sulla canzone di Natale e il concerto di Capodanno al Teatro Manzoni, che quest’anno sarà dedicato a “Daria Masiero: una diva fra le stelle della lirica”.

Scarica il programma

Arbo-Neto: un percorso sui vecchi tronchi al Parco del Neto

21 novembre 2018 – Sarà inaugurato sabato 24 novembre alle ore 15 nel Parco del Neto, Arbo-Neto, una struttura di sosta, gioco e riposo realizzata con gli alberi del Parco.

ARBO-NETO è un’iniziativa del Comune di Calenzano sviluppata e realizzata con la collaborazione del Consorzio Sinergia Verde. Nasce per utilizzare il legno degli alberi crollati o abbattuti all’interno del parco, realizzando un percorso fruibile da adulti e bambini.

Recuperare il legno urbano permette di rispettare l’ambiente e i cicli biologici mantenendo nel parco un micro-habitat utilizzabile da numerose specie animali; rafforzare il legame con il territorio e far sì che i grandi alberi esemplari non scompaiano dal parco da un giorno all’altro ma continuino a farvi parte anche dopo l’abbattimento; ridurre l’inquinamento atmosferico dovuto ai mezzi impiegati per il conferimento in discarica dei tronchi.

Durante la manifestazione verranno messi a dimora nuovi alberi a cura di SIA e ci sarà uno stand con vendita di caldarroste a cura della Parrocchia di San Niccolò, il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza.

Assemblea pubblica per il metano a Legri

21 novembre 2018 - Si svolgerà lunedì 26 novembre alle ore 21, presso il Circolo Incontriamoci a Legri – Via di Gricciano 9, l’assemblea pubblica per presentare ai residenti il progetto di metanizzazione della frazione di Legri con la trasformazione dell’attuale rete centralizzata di distribuzione del gas da GPL a metano.

I lavori per estendere la rete del metano e dell’acquedotto comunale – a cura di Centria Reti Gas e di Publiacqua - sono  iniziati i primi di ottobre e si concluderanno a giugno 2019.

L’assemblea pubblica, alla quale saranno presenti i tecnici di Centria e l’Assessore alle Infrastrutture del Comune di Calenzano, è rivolta a tutti i residenti della frazione (sia i clienti già allacciati alla rete GPL sia a chi è interessato a un eventuale futuro allacciamento).

Saranno illustrate le modalità di conversione della rete e di realizzazione dell'allacciamento domiciliare gas.

Flash-mob contro la violenza di genere

20 novembre 2018 – Doppio evento domenica 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: un flash mob di danza e la premiazione dei vincitori del concorso che si è tenuto lo scorso anno scolastico.

L’appuntamento con il “Flash mob contro la violenza” è per le 16.30 in piazza del Sapere, sopra la biblioteca. L’evento sarà a cura della scuola di ballo “Art Dance Factory” e coinvolgerà i presenti, che sono invitati a presentarsi vestiti di rosso.

Alle 17.30 nella sala polivalente di CiviCa si terrà la premiazione del concorso “Uno slogan per Cosa fa la Differenza: l’educazione gentile contro la violenza di genere”, alla presenza di insegnanti, studentesse, studenti e genitori delle terze classi delle scuole medie dello scorso anno scolastico. Tutti i lavori saranno esposti in una mostra, che rimarrà aperta fino al 30 novembre nei locali della biblioteca.

Nuovo orario dell’ufficio tributi fino alla scadenza dell’IMU

20 novembre 2018 – Fino al 17 dicembre, giorno in cui scade il pagamento dell’IMU, è possibile ritirare la stampa del modello F24 precompilato per il versamento del saldo dell’imposta presso l’Ufficio Tributi, in piazza Gramsci 6.

Per agevolare le operazioni di consegna del modello F24 l’ufficio amplierà il proprio orario a partire dal 3 dicembre, quando sarà aperto al pubblico dal lunedì al venerdì ore 9-13 e il martedì anche ore 15-18.

La consegna del modello F24 precompilato è subordinata alla sottoscrizione di apposita dichiarazione con la quale l’interessato si assume ogni responsabilità circa i dati e l’importo che risultano nella banca dati dell’Ente al momento della stampa del documento.

Te la cucino io...la scuola

13 novembre 2018 – Venerdì 23 novembre torna la cena della scuola, l’iniziativa nata nel 2012 da un’idea dell’Amministrazione, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo, l’associazione Sale in Zucca, il Comitato dei Gentori e Qualità&Servizi. L’appuntamento è alle 20 allo St.Art in via Garibaldi 7.

Ai fornelli e a servire ai tavoli ci saranno il Sindaco, gli Assessori, gli insegnanti, il Dirigente Scolastico e gli amministratori delegati di Qualità&Servizi, l’azienda partecipata che avrà la gestione della mensa scolastica a partire dal 2019 e che fornirà anche tutti i prodotti necessari per la cena.

Il ricavato sarà devoluto all’Istituto Compresnivo di Calenzano per il finanziamento di progetti educativi. Prenotazioni entro il 20 novembre presso i rappresentanti di classe o per email all’indirizzo comitatogenitoricalenzano@hotmail.com

Sulla mia pelle. Al Design Campus il film su Stefano Cucchi

12 novembre – Il film sugli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi verrà proiettato mercoledì 14 novembre alle ore 21 nell'Aula Magna del Design Campus, in via Pertini 93. Ingresso libero.

Il film di Alessio Cremonini con Alessandro Borghi, Max Tortora, Jasmine Trinca e Milvia Marigliano, ripercorre l’ultima settimana di vita di Stefano Cucchi, dall’arresto, al pestaggio, alla morte del giovane.

Lavori in via di Pagnelle per la pista ciclabile

12 novembre 2018 – Proseguono i lavori della pista ciclabile che collegherà Dietropoggio alla stazione ferroviaria. La scorsa settimana via di Pagnelle è stata messa a senso unico, per consentire lo spostamento dei sottoservizi senza dover chiudere completamente la strada. Questa sera sarà ripristinato il doppio senso.

Il tratto di via di Pagnelle che va dall’innesto sulla provinciale per Barberino a via Meucci, che ospiterà la pista ciclabile, sarà messo definitivamente a senso unico nel momento in cui sarà aperto un innesto di via Marconi sulla provinciale, che potrà essere usato alternativamente a via di Pagnelle. I posti auto saranno mantenuti inalterati.

Gran Galà di Pattinaggio Artistico

07novembre 2018 – Si terrà venerdì 16 novembre la 14° edizione del Gran Galà di Pattinaggio Artistico, promosso dal Comune e dall’associazione Primavera dello Sport.

L’appuntamento con i campioni di pattinaggio è alle ore 20 al palazzetto dello sport, con la partecipazione degli sbandieratori “Alfieri e Musici della Valmarina”. Ingresso libero.

Si esibiranno i campioni del mondo di pattinaggio artistico libero e di coppia, dance e quartetti.

“Tutti in campo”, progetto per uno sport aperto

30 ottobre 2018 – Sviluppare la socializzazione attraverso lo sport, strumento fondamentale per crescere all’interno di un gruppo e formare la propria identità. “Tutti in campo” è promosso dal Comune di Calenzano, è gratuito ed è rivolto a tutta la cittadinanza: allenatori, dirigenti, famiglie e sportivi.

Un nuovo importante progetto dell’Amministrazione – ha commentato l’Assessore allo Sport Irene Padovani – rivolto alle tante e importanti associazioni sportive del territorio, che tramite discipline e sensibilità diverse contribuiscono alla crescita dei futuri cittadini. È per loro un’opportunità di poter promuovere ulteriormente i valori del merito, dell’impegno e dell’uguaglianza”.

L’obiettivo è quello di valorizzare lo sport non come luogo dell’eccessiva competitività ma come strumento di benessere, fisico, psicologico e sociale. Con la consulenza di tre psicoterapeute, Arianna Borsacchi, Eleonora Ceccarelli e Debora Sambrotta, nelle scorse settimane sono stati distribuiti alcuni questionari, con i quali sono stati valutati i punti di forza e di debolezza delle società sportive.

Sulla base dei risultati del sondaggio sono stati definiti i bisogni dei vari soggetti che si occupano di sport e di conseguenza gli argomenti da trattare, come per esempio il rapporto tra società sportive e famiglie, la gestione del disagio giovanile, la comunicazione tra i diversi soggetti e le modalità per ottenere finanziamenti.

Il progetto prevede quattro incontri di formazione sui temi individuati, nella sala polivalente di CiviCa alle 21, rivolti alle figure tecniche delle società sportive, agli atleti e alle famiglie e consulenze individuali per suggerire percorsi migliorativi.

Il primo sarà martedì 6 novembre con il titolo “Sport e famiglie in rete: l’unione fa la forza!”. Martedì 27 novembre si parlerà di “Abbandono sportivo, crisi di crescita e altri disasti: come motivare e sostenere i più giovani nella pratica sportiva”.

Martedì 11 dicembre il tema sarà quello della “Comunicazione efficace: buone prassi tra gli attori del mondo sportivo” e infine martedì 8 gennaio si parlerà di “Progettare per lo sport: trovare integrazioni e connessioni comuni per scegliere e promuovere l’attività sportiva”.

Mostra Mercato dell’Olio Extravergine XXIII edizione

30 ottobre 2018 – Laboratori, conferenze e soprattutto la possibilità di assaggiare e acquistare l’olio nuovo di Calenzano. Nei due fine settimana dal 10 al 18 novembre allo St.Art in via Garibaldi si tiene la XXIII edizione della Mostra Mercato dell’Olio d’Oliva, promossa dal Comune e organizzata dall’Associazione Turistica Calenzano.

"Una manifestazione a tutto tondo sull’olio extravergine di oliva – ha commentato il Sindaco Alessio Biagioli -, un programma vario e ampio, che va ad aggiungersi all’essenza della festa, ossia all’assaggio dell’olio nuovo del 2018, prezioso strumento di valorizzazione di tutto il nostro territorio. Ci saranno infatti tanti laboratori, sia per i bambini che per gli adulti, per approfondire in maniera pratica e divertente i vari aspetti di questa straordinaria tradizione, da quelli scientifici a quelli creativi e ambientali”.

Venerdì 9 novembre alle ore 20 si terrà la consueta cena inaugurale, con prodotti della filiera corta, a cura dell’ATC in collaborazione con l’associazione Assieme. Prenotazioni presso l’ATC 055 0502161 – segreteria@atccalenzano.it

La Mostra Mercato dell’Olio di Calenzano 2018 viene celebrata in quattro giorni – ha dichiarato Mario Di Gangi, presidente dell’ATC - con iniziative ed eventi molto importanti e interessanti sia per i produttori che per i visitatori, affezionati frequentatori della Festa dell’Olio che anima e riempie le giornate di novembre”.

La mostra vera e propria sarà inaugurata sabato 10 novembre alle ore 10. Seguiranno nel pomeriggio i laboratori, che si susseguiranno nei due fine settimana, e una conferenza sull’olio di oliva e la dieta mediterranea.

Venerdì 16 novembre alle 17.30 si terrà l’incontro “PIT Piana Fiorentina, un’opportunità di sviluppo per le aziende agricole e per il territorio”, con il Sindaco Alessio Biagioli, Andrea Ceccarelli consigliere della Città Metropolitana di Firenze Delegato all’urbanistica, Nadia Bellomo Funzionario della Città Metropolitana di Firenze Responsabile del PIT.

Sabato 17 novembre la conferenza sarà sul tema dei profumi dell’olio nuovo, durante la quale sarà presentato il progetto di ricerca sperimetnale “rEVOOlution”, che ha l’obiettivo di valorizzare gli oli extravergini di oliva attraverso un modello di analisi oggettivo ed efficace. Sempre sabato 17 novembre, con ritrovo alle ore 9 davanti allo St.Art, “Corriamo Calenzano” organizza una camminata tra olivi e frantoi, un percorso di circa 8 km, adatto a tutti, che passerà da San Donato, Sommaia e Travalle, per concludersi nuovamente allo St.Art.

L’ultima conferenza si terrà domenica 18 novembre sul tema delle tracce dell’olio nella storia. Durante tutta la manifestazione sarà possibile vedere la mostra fotografica “Ispirandomi a Caravaggio”, a cura di Paola Curradi; partecipare a visite guidate gratuite al borgo di Calenzano Alto e al Museo del Figurino. Nelle due domeniche, in via Brunelleschi e via Buonarroti si terrà la fiera promozionale.

Come da tradizione, negli stessi giorni della fiera, tutte le sere e le domeniche anche a pranzo, dal 10 al 18 novembre, al primo piano dello St.Art si terrà la 28° edizione di “Ce l’ho con l’olio”, sagra di mangiari con l’olio nuovo a cura di Assieme.

Scarica il programma

Centenario della Prima Guerra Mondiale

26 ottobre 2018 – Il Comune di Calenzano, insieme al Museo del Figurino Storico e all’associazione Tourbillon, promuove una serie di eventi per ricordare il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Crediamo sia importante celebrare un evento che è stato centrale ed ha profondamente condizionato la nostra storia – ha detto il Sindaco Alessio Biagioli –. Lo facciamo con un programma di iniziative che coinvolge sia la cittadinanza che le scuole, perché la Prima Guerra Mondiale, per quanto siano passati cento anni, ha ancora effetti sulla nostra società e se ne ritrovano ancora testimonianze, come quella di Benedetto Ciabatti che presenteremo il 4 novembre”.

Domani, sabato 27 ottobre, si terrà una giornata di studi all’altana del castello sull’anno decisivo della Grande Guerra, dal titolo “1918-2018: il ‘18”. In questa occasione si terrà l’anteprima della mostra “1914-1918 Uomini al Fronte”, con la presentazione dei nuovi figurini realizzati per il Centenario.

Domenica 4 novembre alle 17.30 nell’aula magna del Design Campus si terrà l’anteprima del docufilm “Stante i tempi che corrono...”, dal diario del soldato calenzanese Benedetto Ciabatti (1917-1918). Partecipano il Sindaco Alessio Biagioli, il Prof. Roberto Bianchi, Vicepresidente dell’Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell’età contemporanea e Leandro Giribaldi, autore, regista e pronipote di Benedetto Ciabatti.

Mercoledì 28 novembre alle 21 a CiviCa sarà proiettato il film “Torneranno i prati” di Ermanno Olmi.

Dal 12 gennaio al Museo del Figurino si terrà la mostra “1914-1918 Uomini al Fronte”, con figurini storici che illustrano tutti i fronti della Grande Guerra.

In arrivo gli avvisi per il saldo della TARI

25 ottobre 2018 – Sono in arrivo gli avvisi di pagamento per il saldo della TARI (rifiuti) 2018. La scadenza è il 31 ottobre.

Le tariffe sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno. Si ricorda che, a differenza di quanto accadeva gli scorsi anni quando si pagava la tassa in tre rate, l’avviso riguarda la seconda e ultima rata del 2018.

Gli avvisi emessi sono 8863 e includono anche le richieste di pagamento o di rimborso relativi agli anni pregressi.

Armonie d’autunno, la musica antica risuona nelle pievi

23 ottobre 2018 – Una rassegna concertistica di musica antica che tocca i nostri più belli edifici religiosi storici. “Armonie d’autunno”, promosso dal Comune di Calenzano con la direzione artistica di Umberto Cerini, si terrà dal 25 ottobre al 7 dicembre.

Un nuovo progetto per Calenzano – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani –, un nuovo investimento sulla cultura e sul territorio, capace di valorizzare il nostro patrimonio artistico e le belle comunità che ci ospiteranno. Colgo l’occasione per ringraziare le parrocchie e le associazioni, che hanno dimostrato grande disponibilità e apertura”.

Una rassegna di musica antica che si svolgerà nelle pievi di San Donato, San Niccolò, San Rufignano a Sommaia e San Severo a Legri, arricchita da conversazioni, letture, degustazioni.

È un repertorio sacro – ha spiegato il Direttore Artistico Umberto Cerini – affrontato in diverse declinazioni e che strizza l’occhio alla storia del nostro territorio. I concerti saranno accompagnati da conversazioni e letture, per aiutare gli spettatori ad entrare nel contesto storico in cui sono inserite queste musiche e facilitare quindi l’approcio ad un repertorio che non è consueto”.

Il programma di Armonie d'Autunno si apre Sabato 27 ottobre nella chiesa di San Rufignano a Sommaia con:

  •  “Baccio Da Sommaia, e le Nuove Musiche (1623) di Giovanni Battista da Gagliano”
    ore 19 Conversazione con la musicologa Maddalena Bonechi
    ore 20 Apericena a cura della Parrocchia di San Rufignano (offerta libera, prenotazione consigliata*)
    ore 21 Concerto con Francesca Bizzarri, soprano, Linda Scaramelli, soprano, Umberto Cerini, organo. Musiche di G. B. Da Gagliano  e G. Frescobaldi

Sabato 10 novembre nella chiesa di San Niccolò a Calenzano Alto:

  • “Sonate da Chiesa: Roma, Venezia e la Firenze dei Medici”
    ore 18.30 Concerto con Antonio de Sarlo, violino, Umberto Cerini, clavicembalo. Musiche di A. Corelli, A. Vivaldi, M. Bitti, F. M. Veracini
    segue Degustazione dell’olio novo nella Taverna nel giardino dell’altana a cura dell’Ass.ne Borgo Antico in collaborazione con la Fiera dell’Olio 2018 (offerta libera, prenotazione consigliata*)

Domenica 25 novembre nella Pieve di San Severo a Legri:

  • “Inni alla Maestà”
    ore 18.30 Concerto d’organo con Giovanna Riboli, organo. Musiche di H. Purcell, J. P. Sweelinck, J. F. Dandrieu, G. F. Haendel
    segue Aperitivo a cura della Parrocchia di San Severo (offerta libera, prenotazione consigliata*)

Venerdì 7 dicembre nella chiesa di San Donato a Calenzano:

  • “Vergine madre, figlia del tuo Figlio”
    Lettura di pagine dalla Divina Commedia e musica sacra rinascimentale
    ore 21 Concerto con Ensemble OPERA POLIFONICA, Raffaele Puccianti, direttore. Musiche di Josquin Desprez.

Ingresso libero. Info e prenotazioni: ufficio cultura e politiche giovanili 055 8833292 - cultura@comune.calenzano.fi.it

Assemblee nei circoli per il bilancio preventivo

22 ottobre 2018 – Otto incontri con il Sindaco e la Giunta per discutere dei progetti dell’ultimo periodo di consiliatura, che saranno poi inseriti nel bilancio preventivo 2019, insieme alla definizione delle aliquote dei tributi comunali e delle tariffe dei servizi per il prossimo anno.

Le assemblee saranno anche l’occasione per fare il punto sugli obiettivi raggiunti in questi cinque anni di governo del territorio, dalle opere pubbliche realizzate e dai nuovi servizi avviati agli investimenti nei settori strategici del sociale, la scuola, la cultura, l’ambiente, fino all’impostazione dello sviluppo futuro del territorio con il nuovo Piano Strutturale. Gli incontri si terranno tra ottobre e gennaio, nei vari circoli alle ore 21.15.

IL PROGRAMMA DELLE ASSEMBLEE

Giovedì 25 ottobre – Centro Civico di Legri

Martedì 30 ottobre – Casa del Popolo di Calenzano

Martedì 6 novembre – Circolo Old River

Martedì 13 novembre – Circolo Arci Le Croci

Mercoledì 21 novembre – Circolo Arci La Fogliaia

Mercoledì 5 dicembre – Circolo Mcl Settimello

Mercoledì 9 gennaio – Misericordia di Carraia

Mercoledì 23 gennaio – Circolo Mcl La Concordia

I NAS sulla mensa: ottime condizioni igienico strutturali

16 ottobre 2018 – “Ottime condizioni igienico strutturali”. È la valutazione, relativa agli ambienti di stoccaggio delle materie prime, da parte dei NAS di Firenze, che questa mattina hanno svolto un’ispezione al centro cottura comunale presso le scuole medie.

L’ispezione ha inoltre evidenziato la correttezza della procedura seguita dal personale del Comune, a seguito della non conformità rilevata negli alimenti. L’ispezione si è quindi conclusa senza prescrizioni a carico del Comune.

Mezzo elettrico per il trasporto dei pasti della mensa

16 ottobre 2018 – Un nuovo mezzo per il trasporto dei pasti della mensa, dal centro cottura ai vari refettori sul territorio. Il furgoncino è a emissioni zero, totalmente elettrico, con un’autonomia di 280 km.

Le chiavi sono state consegnate stamani al Sindaco Alessio Biagioli e all’Assessore all’Istruzione Lara Burberi. Le nuove tecnologie per questo tipo di mezzi permettono l’inserimento della batteria nel pianale, in modo da non limitare lo spazio interno, la possibilità di ricaricare il mezzo in marcia durante le discese e anche la facoltà di attaccarlo a qualsiasi presa elettrica, anche una casalinga, ovviamente con tempi di ricarica diversi.

Un ulteriore investimento sulla mensa scolastica e sull’ambiente – ha commentato il Sindaco Alessio Biagioli –. I dati sulla qualità dell’aria ci dicono che siamo in continuo miglioramento, frutto delle politiche degli ultimi anni. Il prossimo obiettivo in questo settore è la mobilità elettrica, che può migliorare ancora la qualità della vita nelle città. Al Comune spetta il compito di fare da apripista, rappresentando così un esempio e uno stimolo per le scelte future dei singoli cittadini”.

Controlli sul fornitore della pasta della mensa

6 ottobre 2018 - Proseguono le attività di controllo, da parte del personale della mensa e dell'amministrazione, sui cereali del fornitore della pasta, in cui giovedì sono stati trovati i piccoli bachi della farina.

Dal pomeriggio di giovedì, fino a questa mattina, sono state controllate tutte le partite di pasta, insieme a biologi e altri esperti in materia.

È stato deciso, in via cautelativa, di sospendere la fornitura dell'azienda individuata dall'appalto del Comune e da lunedì verrà provvisoriamente usata la pasta in dotazione a Qualità & Servizi, che si è messa a disposizione del Comune per risolvere il problema.

Il buono pasto pagato dai genitori per giovedì potrà essere restituito a chi ne farà richiesta.

L'assessore alla pubblica istruzione Lara Burberi sarà presente all'assemblea indetta dal Comitato dei Genitori per martedì prossimo, per ulteriori chiarimenti.

Operatori non autorizzati chiedono di entrare per fotografare il contatore

05 ottobre 2018 – In seguito ad alcune segnalazioni di questa mattina, il Comune precisa che nessun operatore è stato autorizzato a entrare nelle abitazioni per fotografare il contatore della fornitura elettrica.

Alcuni cittadini hanno contattato il Comune per segnalare la presenza di operatori che chiedevano di fotografare il contatore dell’energia elettrica, allo scopo di verificare la possibilità di estendere la fibra ottica a quella abitazione.

I gestori del servizio negano di aver inviato operatori a questo scopo, che comunque avrebbero dovuto preventivamente chiedere l’autorizzazione al Comune.

Iniziati i lavori per portare il metano a Legri

02 ottobre 2018 – Iniziati i lavori per estendere la rete del metano e dell’acquedotto comunale nella frazione di Legri, a cura di Centria Reti Gas in collaborazione con Publiacqua. La rete, che avrà un’estensione di circa 4 km, servirà 120 abitazioni.

È per noi una grande soddisfazione – ha commentato l’Assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Prestini – L’Amministrazione è riuscita a concordare con i gestori un’anticipazione di un intervento essenziale che la frazione aspettava da anni. Senza questo accordo, l’estensione della rete sarebbe stata inserita nella gara di ambito del gas e quindi ulteriormente ritardata di diversi anni. Questa operazione consente inoltre di collegare la frazione alla rete dell’acquedotto comunale del capoluogo, risolvendo definitivamente il problema dell’acqua nei periodi di siccità”.

I due servizi saranno disponibili dalla prossima estate. I lavori riguarderanno prima la realizzazione delle tubazioni e degli allacciamenti domiciliari lungo tutta la S.P. 107, per un tratto di circa 3700 ml dopo di che, nei mesi di maggio e giugno, si procederà con la conversione dell'attuale impianto ad oggi alimentato a gas Gpl.

Per gli attuali clienti ad oggi allacciati sulla rete gas GPL, nei prossimi mesi sarà organizzata un’assemblea pubblica per spiegare le modalità di conversione della rete. Per chi invece si trova lungo il tracciato di estensione delle reti, un incaricato di Centria Reti Gas contatterà i frontisti, e se di loro interesse redigerà un preventivo di spesa per la realizzazione dell'allacciamento domiciliare gas, dando indicazioni per quanto concerne la pratica di allacciamento alla rete idrica. Con le medesime modalità saranno trattati i residenti all'interno dell'abitato di Legri ad oggi non allacciati alla rete gas GPL ed alla rete idrica.

Contributi per gli abbonamenti dei bus

26 settembre 2018 – Sarà pubblicato dal 1° ottobre l’avviso per poter richiedere le agevolazioni decise dalla Giunta per il trasporto pubblico locale, alla luce degli aumenti delle tariffe scattati dal 1° luglio. Si potrà fare domanda di contributo entro il 31 dicembre.

Abbiamo individuato le categorie che risultavano più penalizzate dagli aumenti – ha spiegato l’Assessore ai Trasporti Lara Burberi -, considerando che questo primo anno delle nuove tariffe deve essere considerato di passaggio, in quanto le modifiche delle linee sul nostro territorio sono ancora in corso e quindi gli utenti non possono ancora aver apprezzato un miglioramento del servizio che giustifichi gli aumenti. Riservando le agevolazioni agli abbonamenti annuali, abbiamo voluto incrementare l’uso del trasporto pubblico, in vista dei miglioramenti del servizio che verranno con l’attivazione di nuove linee”.

I contributi saranno erogati agli studenti del servizio extraurbano, con abbonamento annuale o di 10 mesi, che riceveranno 40 euro se rientrano nella prima fascia chilometrica, 80 euro per la seconda fascia e 120 euro per la terza.

Gli abbonamenti del servizio urbano invece avranno le seguenti agevolazioni: 35 euro per studenti e lavoratori che hanno un indicatore ISEE inferiore a 12.500 euro e per gli studenti con un indicatore ISEE tra i 36.151,35 e i 40.000 euro. Gli abbonamenti urbani con ISEE tra 12.500 e 36.151,35 euro hanno già agevolazioni congrue ed è la fascia che ha avuto il minor incremento con le nuove tariffe.

Potranno avere i contributi gli abbonamenti annuali sottoscritti dal 1° luglio e quindi con le nuove tariffe. Tutti gli abbonamenti del 2017 potranno essere scaricati al momento della dichiarazione dei redditi.

I contributi saranno erogati fino ad esaurimento dei fondi disponibili, dando le seguenti priorità: extraurbano 3° fascia, 2° fascia, 1° fascia, urbano per studenti e lavoratori con ISEE inferiore a 12.500 euro, i restanti sulla base dell’indicatore ISEE. Quando il Comune avrà ricevuto tutte le domande sarà in grado di valutare se i fondi stanziati sono disponibili, o se ci sarà bisogno di attivare queste priorità.

La decisione di erogare contributi alle categorie più penalizzate dagli aumenti è stata presa nell’ambito di un tavolo congiunto con altri 5 Comuni della provincia di Firenze (Lastra a Signa, Fiesole, Signa, Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio), che ha preso in esame le singole situazioni su cui le Amministrazioni intendevano intervenire. Sulla base di questo tavolo ogni Comune ha definito i contributi da erogare, in base alle esigenze del proprio territorio.

Festa dell’ambiente, 15° edizione

20 settembre 2018 – Dal mercato biologico alla storica biciclettata. Il prossimo fine settimana a Calenzano si terrà la 15° edizione della festa dell’ambiente. Due giorni di laboratori, mostre, escursioni e approfondimenti per riflettere sul rispetto dell’ambiente e del paesaggio.

La festa dell’ambiente per Calenzano è diventata una tradizione – ha commentato il Sindaco Alessio Biagioli -, che in questi anni ha dato i suoi frutti, sia per le attività ambientali dell’Amministrazione che per la sensibilità dimostrata dai cittadini su questo tema”.

Si inizia venerdì 21 settembre con la Giornata Europea Senz’auto e Puliamo il Mondo. Alle ore 8 il Sindaco e gli Assessori accompagneranno i bambini a scuola a piedi, con il servizio Piedibus. Alle 9.45, con partenza dal giardino di via Bordoni, 5 classi delle elementari parteciperanno a “Puliamo il Mondo”, storica manifestazione promossa da Legambiente in collaborazione con il Comune e la scuola. Il giorno successivo, sabato 22 settembre, l’iniziativa sarà riproposta per tutta la cittadinanza, con partenza alle ore … dallo St.Art in via Garibaldi 7.

Tra gli eventi più attesi si segnala il laboratorio di falegnameria, i due mercati quello biologico e quello del baratto, la biciclettata per le vie di Calenzano. Tra le novità i laboratori sulle erbe aromatiche, sul carbone e sulle cortecce d’albero, una conferenza sulle buone pratiche e la presentazione di un libro sulle escursioni tra Bologna e Prato.

Scarica il programma

Cinture di sicurezza su tutti i pulmini

19 settembre 2018 – Il servizio di trasporto scolastico è iniziato con una misura di sicurezza in più. Su tutti i pulmini del Comune sono infatti state installate cinture di sicurezza per i bambini.

I genitori sono invitati ad istruire i propri figli ad allacciarsele, così come fanno quando salgono in auto, in modo che il viaggio tra casa e scuola sia ulteriormente sicuro.

Un ulteriore investimento per migliore il servizio di trasporto sarà fatto nel corso del 2018 con l’acquisto di un nuovo mezzo, più capiente, che sostituirà uno dei pulmini attualmente in uso.

Grazie a questo acquisto – ha spiegato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Lara Burberi – si sta valutando la possibilità di gestire i servizi di trasporto unicamente con i mezzi e il personale del Comune, anche nella linea tra Calenzano e Carraia, per la quale attualmente ci appoggiamo a Li-nea. Questo ci permetterà di dare un servizio migliore, con fermate più puntuali, e di risparmiare risorse da investire sul trasporto pubblico locale”.

Suona la campanella per 1700 alunni

17 settembre 2018 – Primo giorno di scuola per i 1700 alunni che oggi sono entrati in aula a Calenzano. 500 i ragazzi delle medie, 785 alla primaria e 406 alla materna. Ad accoglierli gli insegnanti, il Dirigente Scolastico e l’Amministrazione Comunale.

Come ogni anno, gli alunni delle medie sono stati accolti nell’auditorium dal Dirigente Scolastico Giuseppe Tito e dal Sindaco Alessio Biagioli. “Nei mesi estivi abbiamo sistemato le scuole – ha detto il Sindaco agli studenti – per renderle accoglienti e adeguate alle vostre esigenze, perché troviate in queste mura tutto quello che vi serve. Non solo per apprendere le materie di studio ma anche per imparare il senso civico e quindi a diventare buoni cittadini”.

Da domani iniziano anche i servizi comunali: il trasporto scolastico con 240 iscritti, il piedibus con 90 iscritti, il prescuola con 62 iscritti. Da giovedì 20 settembre inizierà anche la refezione scolastica, con 1.190 iscritti.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione Lara Burberi ha salutato le prime classi della primaria, visitando le varie aule, augurando a tutti gli alunni, agli insegnanti e al personale della scuola un buon anno scolastico ed educativo.

La scuola si conferma come il luogo dell’uguaglianza e dell’accoglienza – ha commentato l’Assessore Burberi – dove tutti i bambini e le loro famiglie possono trovare occasioni di socialità, anche per chi ha provenienza diverse ed è arrivato sul nostro territorio da poco tempo. È a scuola che si iniziano a frequentare i propri coetanei ed è tramite la scuola che anche le famiglie hanno modo di conoscersi ed entrare socialmente in contatto”.

Dentro l’umanità. Una mostra contro la bugia della razza

14 settembre 2018 – Apre con l’inaugurazione della mostra “Dentro l’umanità”, il programma di CiviCa dedicato al tema dell’uguaglianza, che vedrà 14 eventi in biblioteca tra mostre, film, laboratori e letture.

Un nuovo e bellissimo appuntamento a CiviCa – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani – Un programma che ci accompagnerà per tutto il mese, con eventi che toccano diversi linguaggi e stili, tutti con un unico messaggio: l’uguaglianza. Pensiamo che in questo momento storico e culturale ci sia a maggior ragione bisogno di diffondere questo messaggio, sotto tutti i punti di vista, dal colore della pelle al genere. Vi invitiamo quindi a partecipare, per ricordare l’importanza degli esseri umani, della loro uguaglianza sostanziale e della bellezza delle nostre diversità”.

Martedì 18 settembre alle ore 17.30 in sala polivalente si inaugura la mostra “Dentro l’umanità. Una mostra contro la bugia della razza”, a cura dell’associazione Sulle Onde della Scienza. Una mostra pensata, progettata e realizzata per combattere il razzismo con gli strumenti della scienza. Un percorso attraverso la vita: dalla nascita dei primi organismi, alla comparsa di Homo sapiens sulla terra. Uno sguardo al fenomeno delle migrazioni, vecchio 2 milioni di anni.

Il progetto dell’associazione Sulle Onde della Scienza prevede laboratori ludico-scientifici per ragazzi e adulti, in sala polivalente. Mercoledì 19 settembre alle 21 si terrà il laboratorio “100% italiano, alla scoperta della multiculturalità”; giovedì 20 settembre alle 17 il laboratorio “Straniero per un giorno, alla scoperta del rispetto reciproco”; sabato 22 settembre alle 10.30 il laboratorio “L’impronta della vita, alla scoperta del DNA contro i pregiudizi razziali”; martedì 25 settembre alle 17 il laboratorio “Il racconto dei Geni, alla ricerca dei propri antenati”; giovedì 27 settembre alle 17 il laboratorio “Sopravvissuti, alla scoperta delle differenze somatiche”.

Mercoledì 19 e 26 settembre alle ore 17 gli appuntamenti con “Favole & Merenda”, a cura di Giulia Aiazzi, saranno dedicati al tema “da Nelson Mandela a Rosa Parks”.

Giovedì 20 settembre alle 21 si terrà un incontro con Farman e Robert, due ragazzi migranti che racconteranno la loro storia, accompagnati dalle letture del gruppo “Leggere Insieme – Annamaria Loda”.

Due saranno i film, alle 21 in sala polivalente: venerdì 21 settembre sarà proiettato il film “Il diritto di contare”; venerdì 28 settembre il film “Loving, l’amore deve nascere libero”.

Lunedì 24 settembre alle 17.30 in sala polivalente il Comando di Polizia Municipale consegnerà agli ospiti dei centri di accoglienza gli attestati del progetto di educazione stradale e civica “In strada con voi”. Seguiranno alle 18 le letture "Dagli Appennini alle Ande, quando migravamo noi" liberamente tratto da "Cuore" di E. De Amicis, a cura di Leggere Insieme gruppo di lettura ad alta voce "Annamaria Loda".

Il programma si concluderà domenica 30 settembre alle 17 in sala polivalente, con la conferenza “Perché non possiamo non dirci africani”, a cura di Guido Barbujani, professore di genetica all'Università di Ferrara.

A Settimello apre la nuova scuola

11 settembre 2018 – Taglio del nastro per la nuova scuola materna di Settimello, che aprirà il 17 settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico. Sabato 15 settembre sarà possibile visitarla in anteprima.

L’inaugurazione si terrà sabato 15 settembre alle ore 11, quando sarà possibile visitare la scuola e partecipare alla “Ludoteca dei giochi semplici” a cura di Arciasino e al “Laboratorio di aquiloni” a cura di Sale in Zucca.

Alle ore 12 si terrà il taglio del nastro, alla presenza del Sindaco Alessio Biagioli, del Dirigente Scolastico Giuseppe Tito e di Vincenzo Russo, titolare dell’impresa costruttrice.

Seguirà un brindisi inaugurale offerto dalla ditta Russo Costruzioni srl.

Scuole pronte per il suono della campanella

07 settembre 2018 – Gli edifici scolastici di Calenzano sono pronti per il suono della campanella. Nei mesi estivi sono stati fatti lavori di manutenzione per 90mila euro, mentre a Settimello aprirà la nuova scuola materna, un investimento per 1milione e 300mila euro.

Ogni anno, nel periodo estivo e quindi ad anno scolastico concluso, l’Amministrazione programma i lavori di manutenzione e adeguamento negli edifici scolastici – ha spiegato l’Assessore alle Infrastrutture Riccardo Prestini -, concordati con l’Assessore alla Pubblica Istruzione e la Direzione Scolastica, al fine di risolvere i problemi emersi durante l’anno e consentire quindi la regolare ripresa delle attività didattiche, garantendo strutture adeguate e accoglienti”.

I lavori hanno riguardato tutti i plessi. Si è trattato di piccoli interventi di manutenzione: tinteggiature di ringhiere e pareti, dove deteriorate, la sostituzione di alcune tende e di mattonelle rotte, ripristini di parti di tetto per evitare infiltrazioni.

I lavori più consistenti si sono tenuti alle elementari Don Milani, dove è stata rifatta la facciata. Alle elementari di Settimello sono stati ritinteggiati gli spogliatoi e alla materna di via Firenze sono state tinteggiate le balze del piano terra. Alle scuole medie i lavori hanno riguardato anche la realizzazione di una nuova aula per ospitare la nuova sezione.

Aprono le iscrizioni per i corsi di educazione permanente

5 settembre 2018 – Aprono il 10 settembre le iscrizioni ai corsi di educazione permanente promossi dal Comune, che si terranno a partire dalla metà di ottobre.

Tre i corsi di inglese, livello elementare, livello intermedio basato sull’inglese parlato e livello intermedio basato sulla visione di film in lingua originale. Ci sarà poi un corso di micologia e riconoscimento funghi, uno di Wordpress e uno di astronomia pratica di base.

Due i corsi di storia dell’arte, uno dal titolo “ABC Arte Bene Comune” una breve storia dell’arte per tutti, e un altro dedicato all’Italia e le Fiandre nel Quattrocento.

Iscrizioni allo Sportello Polifunzionale

Scarica il volantino

Mercato del baratto alla Festa dell’Ambiente

31 agosto 2018 – Aperte le iscrizioni per il mercatino del riuso e del baratto, che si terrà il 23 settembre in occasione della Festa dell’Ambiente.

La Festa dell'Ambiente 2018 si svolgerà sabato 22 e domenica 23 settembre. Per l'occasione sarà organizzato, oltre al tradizionale Mercato dei prodotti biologici, anche il mercatino del riuso e del baratto che si svolgerà domenica 23 settembre dalle 10 alle 18 nel centro cittadino.

Chi è interessato può iscriversi sul sito del Comune, entro il 21 settembre. Info 3314417741

I partecipanti potranno mettere in vendita o scambiare solo oggetti usati di proprietà e di uso familiare, non provenienti da attività artigianali o commerciali proprie e/o di terze persone, e di scarso valore. Scarica il regolamento.

Festa della Liberazione

29 agosto 2018 – Una festa di piazza, con eventi istituzionali, di solidarietà e di intrattenimento per celebrare il 74° anniversario della Liberazione di Calenzano. Si terrà giovedì 6 settembre a partire dalle 17 nel centro cittadino di Calenzano e a Carraia, dove alle 17 verrà svelata una nuova targa dedicata a Evelina Giorgetti.

La giovane, barbaramente trucidata dai nazisti in ritirata il 5 settembre del 1944 a Torri, dove già si trova una pietra commemorativa, verrà ricordata con una nuova targa posta in una zona più accessibile, all’esterno del cimitero vecchio di Carraia, dove è sepolta. L’iniziativa, coordinata dal Comune di Calenzano, è stata presa dalla comunità di Carraia che ha voluto così ricordare il sacrificio della giovane, coinvolgendo maggiormente le nuove generazioni.

La festa della Liberazione si terrà nel centro cittadino di Calenzano. “Vogliamo celebrare i nostri 74 anni di democrazia – ha dichiarato il Sindaco Alessio Biagioli – con eventi che possano coinvolgere persone di età e interessi diversi. E vogliamo farlo con una festa, così come avvenne realmente nel 1944, quando i cittadini scesero in piazza per salutare la Libertà. Questo senza dimenticare l’aspetto solidale del 6 settembre, con la tradizionale cena in piazza il cui ricavato è destinato al sostegno di famiglie con emergenze socio-sanitarie”.

Dalle 17 alle 18 in piazza Vittorio Veneto ci saranno laboratori per bambini a cura di Sale in Zucca, mentre alle 17.30 è fissato il ritrovo per i bambini del piedibus, che parteciperanno alla cerimonia.

Alle 17.30 all’ingresso del Municipio verrà inaugurata la mostra “1946-1948: gli anni delle scelte”. Un’esposizione storico-didattica, basata sulla riproduzione di documenti originali, manifesti e immagini, sia nazionali che locali, estratti dal nostro archivio storico. “Con la mostra – ha concluso il Sindaco Biagioli - si ripercorrono le varie tappe che portarono dalla Liberazione alla Costituzione, mettendo in risalto il percorso storico e istituzionale tra l’Antifascismo, la Resistenza, la Liberazione e infine la Democrazia, che ancora oggi ognuno di noi ha il dovere di difendere”.

Il corteo istituzionale, con la deposizione delle corone ai monumenti ai caduti, partirà alle 18 da piazza Vittorio Veneto, accompagnato dall’Orchestra Saràbanda. Dalle 19 alle 20 in piazza Vittorio Veneto si terranno le prove di pronto soccorso “Oh che è successo?”, a cura di VAB, Pubblica Assistenza e Distaccamento dei Volontari dei Vigili del Fuoco di Calenzano.

La 13° edizione della cena della Liberazione, sponsorizzata dagli esercizi commerciali di Calenzano, si terrà in piazza Gramsci dalle ore 20, con anteprima musicale a cura dei richiedenti asilo del CAS di via Petrarca. Il ricavato della cena sarà devoluto al Fondo Riccardo Bordoni. Prenotazioni entro il 3 settembre presso le associazioni organizzatrici: Casa del Popolo di Calenzano, Assieme, Parrocchia di Sommaia, Misericordia di Calenzano, Associazione Old River; oppure presso ATC 055 0502161 segreteria@atccalenzano.it

La serata si concluderà alle 21.30 con il ballo liscio di Fabio Gatta, sulla terrazza di piazza Vittorio Veneto.

Sabato 8 e domenica 9 settembre a Legri si terrà la Rievocazione Storica della Liberazione.

Scarica il programma del 6 settembre e della Rievocazione.

A fine agosto iniziano i lavori in piazza del Ghirlandaio

08 agosto 2018 – Iniziano il 29 agosto i lavori di riqualificazione di piazza del Ghirlandaio, che prevedono la sostituzione dei pini con alberi più adatti, il rifacimento della piazza, la creazione di un’area pedonale davanti ai negozi e di un collegamento con piazza del Comune. Invariati i posti auto.

Per consentire lo svolgimento dell’intervento sulla piazza e nelle vie limitrofe sarà istituito il divieto di sosta e di transito nei tratti interessati di volta in volta dai lavori, in modo da limitare al minimo il disagio per i cittadini e le attività commerciali.

In particolare, i divieti riguarderanno piazza del Ghirlandaio, via Giotto, via Sanzio, via Buonarroti e via Brunelleschi. Fino al 21 settembre sarà istituito il senso unico nella corsia centrale della piazza da via Bonarroti in direzione via Sanzio, che a sua volta sarà a senso unico in direzione di via delle Bartoline. Un senso unico alternato, nei tratti interessati dai lavori, sarà istituito in via Brunelleschi.

Asfaltature al Nome di Gesù

03 agosto 2018 – Lavori di asfaltatura e riqualificazione stradale nella zona del Nome di Gesù. Sono in corso gli interventi in via del Molino e in via Paisiello.

In via del Molino, nei pressi di Villa Martinez sono stati tolti i pini, che provocavano dissesto stradale e altri problemi legati alla caduta degli aghi, oltre a costituire un pericolo in caso di forte vento. Adesso è in corso l’asfaltatura della strada e la sistemazione dell’aiuola, dove in autunno, quando le condizioni stagionali lo permettono, saranno piantati i nuovi alberi.

Il progetto di sostituzione delle alberature proseguirà poi in via del Gufo, dove saranno anche sistemati i cordonati e rifatto l’asfalto nei posti auto.

Nella stessa zona è in corso l’asfaltatura di via del Molino, nel tratto tra via Paisiello e via Ponchielli, e di via Paisiello, dove a settembre si procederà anche con il rifacimento del marciapiede.

Nuove asfaltature in autunno: approvato il progetto

21 luglio 2018 – Prosegue il programma di asfaltature sul territorio di Calenzano. In autunno verranno riqualificate importanti strade del centro cittadino, grazie ad un progetto approvato dalla Giunta che prevede un sistema innovativo di monitoraggio e utilizzo di materiali fonoassorbenti.

L’intervento è finanziato da Autostrade per l’Italia – ha spiegato l’Assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Prestini – che si è impegnata a riqualificare le strade del territorio, usurate anche per il passaggio dei mezzi di cantiere. Con questo progetto l’Amministrazione ha voluto sperimentare una modalità innovativa, con l’obiettivo di garantire un miglior risultato e una durata maggiore, ottimizzando quindi i costi di manutenzione. È prevista inoltre una procedura di controllo nel corso dell’intervento, tale da garantire un monitoraggio costante dal progetto fino al collaudo finale”.

Queste le strade interessate dai lavori:
- Via Giusti (dalla rotonda con Via Pertini fino alla rotonda con Via Petrarca);
- Via Baldanzese (dalla rotonda con Via V. Emanuele fino all’incrocio con Via Poliziano)
- Via Pertini (dalla rotonda con Via Giusti fino al parcheggio, dall’incrocio con Via della Conoscenza fino
alla rotonda con Via del Garille e dalla rotonda con Via del Garille fino alla rotonda con Via Larga)
- Via di Prato (rotonda Carrefour)
- Via Ciolli (dall’incrocio con Via di Prato fino all’incrocio con Via delle Carpugnane);
- Via delle Carpugnane (dall’incrocio con Via Ciolli fino alla rotonda con Via Caduti di Nassirya);
- Via Dante Alighieri (dalla rotonda con Via Aretino fino ai civici nn. 54-56)

Gli Uffici hanno commissionato uno studio specialistico per determinare il reale stato di salute delle strade cittadine. Su una serie di strade particolarmente importanti per il traffico cittadino sono stati effettuati dei controlli, detti "di portanza", in grado di svelare lo stato degli strati nascosti delle strade. In generale si è avuto un risultato soddisfacente: solo per due strade (Via Dante Alighieri e Via di Prato, alla rotonda del centro commerciale) sono risultati necessari degli interventi profondi, di risanamento, per gli altri si è dimostrato sufficiente il rifacimento dello strato superficiale.

Il tappetino di usura superficiale sarà realizzato con un particolare tipo di asfalto, in grado di dimezzare il rumore di rotolamento generato dal contatto tra pneumatico e sede stradale. In questo modo si rispettato gli obiettivi di abbattimento acustico contenuti nel Piano di Risanamento Acustico. Questo tipo di asfalto sarà realizzato in prossimità delle strade centrali con più pressione abitativa (Via Giusti, Via Pertini, Via Baldanzese). Nelle altre strade saranno utilizzati invece asfalti con prestazioni ottimali in termini di aderenza.

I lavori di manutenzione con gli asfalti speciali partiranno in autunno ed avranno una durata complessiva di 3 mesi. Durante i lavori la ditta incaricata dello studio specialistico farà dei controlli per verificare la rispondenza del materiale utilizzato con quello individuato nel progetto. Ci sarà al termine un collaudo finale per testare e verificare la corrispondenza tra le prestazioni reali dell'asfalto e quelle attese.

Cambio di senso di marcia in via della Fogliaia

18 luglio 2018 – Partirà il 26 luglio l’annunciato cambio di senso di marcia in via della Fogliaia, attivato per evitare che la strada venga usata come alternativa a Via di Prato con i relativi disagi per l’alta velocità.

Per permettere la modifica alla viabilità sono stati eseguiti lavori specifici, che si stanno ultimando proprio in questi giorni. In particolare è stata modificata la rotatoria del Ponte alla Marina, sia per quanto riguarda l’accesso a Via della Fogliaia, sia per quanto riguarda l’attraversamento pedonale su Via di Prato.

Dal 26 luglio dalla rotatoria del Ponte alla Marina si potrà entrare in via della Fogliaia, che sarà a senso unico fino a via Pisacane. Dall’altro lato si potrà entrare da via Larga, con senso unico fino a via Pisacane.

Proposta di legge per l’educazione civica a scuola

17 luglio 2018 – Inizia il 20 luglio la raccolta firme per reintrodurre l’educazione civica a scuola. Per firmare ci si può rivolgere allo Sportello del Cittadino.

La proposta di legge, promossa da Anci e Comune di Firenze a cui ha aderito anche il Comune di Calenzano, chiede di introdurre un’ora settimanale di educazione civica nelle scuole di ogni ordine e grado, come disciplina autonoma con propria valutazione.

La proposta ha il duplice obiettivo di formare i giovani cittadini al senso di responsabilità e al rispetto reciproco e di promuovere lo sviluppo civico e il valore della memoria. Sono necessarie 50mila firme per il deposito ufficiale della legge in Parlamento.

Info: http://www.anci.it/index.cfm?layout=dettaglio&IdSez=821212&IdDett=64123

Mercatino di libri usati per le scuole medie e superiori

12 luglio 2018 – I libri per le scuole medie e superiori si possono comprare usati. Si spende meno, si risparmia carta e quindi l’ambiente e si crea un circolo virtuoso di riuso e di scambio tra studenti vecchi e nuovi. Come ogni anno torna il mercatino di libri usati promosso dall’Associazione Sale in Zucca con la collaborazione del Comune, che fornisce i locali necessari.

Il mercatino è già iniziato questa settimana, ma proseguirà anche per la prossima. Si tiene presso l’ex-ludoteca di Settimello, in via Arrighetto da Settimello 92.

Chi ha libri da vendere o da acquistare può rivolgersi all’associazione info@saleinzuccaonlus.com, oppure recarsi direttamente alla ex ludoteca dal 17 al 19 luglio dalle 15.30 alle 19.00. I libri verranno venduti al 50% del prezzo di copertina e una piccola percentuale (10%) sarà trattenuta per coprire le spese. Si accettano anche libri sottolineati, pur che siano in buone condizioni. Chi è interessato può vendere anche i libri in maniera autogestita.

Piazze destate

4 luglio 2018 – Spettacoli, musica e sport per animare il centro di Calenzano nelle sere estive. Il 13 e il 20 luglio arriva “Piazze Destate”, la nuova edizione degli eventi dei venerdì di luglio, promossa dal Comune e organizzata dalle associazioni Corriamo Calenzano e Mald’estro.

L’estate di Calenzano si arricchisce di nuovi eventi – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani –, che hanno l’obiettivo di valorizzare le piazze del nostro centro, che si è allargato fino a comprendere la zona della biblioteca e dell’università. Saranno organizzate da due associazioni che sono cresciute molto, fino a diventare un punto di riferimento. L’intento è quello di far tornare a vivere il centro, dopo due anni di pausa, con eventi che premino la voglia di stare all’aperto, con la propria comunità e che valorizzino anche le attività commerciali”.

Venerdì 13 luglio in piazza del Sapere si terrà l’evento “Corriamo e Camminiamo Calenzano”, a cura dell’associazione Obiettivo Running/Corriamo Calenzano. Si inizierà alle 19.30 con un riscaldamento a base di zumba, a cura della palestra Body Star. Seguirà la classica camminata collettiva con Marco Aiazzi, istruttore di Nordic Hiking e il gruppo corsa guidato dall’istruttore Andrea Fusi. Al ritorno in piazza del Sapere i partecipanti troveranno un ristoro offerto da La Gusteria e a seguire la musica dal vivo de “I Gatti Matti” e altre dimostrazioni di ballo.

Venerdì 20 luglio invece in piazza Vittorio Veneto arriverà “Il paese dei balocchi”, a cura dell’associazione Mald’estro. Dalle 19.30 nella piazza e nelle zone limitrofe si terranno spettacoli itineranti di mangiafuoco e burattini, uno spettacolo di musica, teatro e arti circensi dedicato a Pinocchio. Nell’area verrà allestito uno spazio per i bambini, mercatini e street food.

Asfaltatura della provinciale per Barberino

29 giugno 2018 – Sarà riasfaltata nel mese di luglio la Provinciale per Barberino, nel tratto tra il Ponte ai Pesci e La Chiusa, dove nei mesi precedenti si è provveduto a risanare le fossette stradali. L’intervento inizierà lunedì prossimo 2 luglio.

Per consentire lo svolgimento dei lavori, dal 2 luglio al 3 agosto, sarà istituito il senso unico alternato nei tratti via via interessati dall’asfaltatura.

Assemblea pubblica per il nuovo piano delle antenne

28 giugno 2018 – Si terrà giovedì prossimo, 5 luglio, alle ore 18 l’assemblea pubblica per presentare il piano comunale di localizzazione delle antenne per la telefonia mobile.

L’assemblea si terrà nella sala convegni, al quarto piano del palazzo degli uffici comunali in piazza Gramsci 11. Parteciperanno il Sindaco Alessio Biagioli e i tecnici della ditta Polab srl, incaricata della redazione del piano.

Il piano servirà ad individuare le nuove aree idonee ad ospitare antenne di telefonia mobile, sulla base delle proposte avanzate dai gestori, seguendo il criterio della minimizzazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici e della garanzia del servizio.

Autobus più frequenti e collegati alla tramvia

27 giugno 2018 – Con l’avvio delle nuove linee della tramvia cambiano anche i collegamenti Calenzano-Firenze con i bus. Le novità più importanti riguardano i tragitti, nuove linee e una frequenza maggiore.

Per il 2 si prevede il capolinea in piazza Dalmazia, come tutti gli autobus provenienti dalla zona nord-ovest. Da qui ci si potrà spostare verso Careggi o Santa Maria Novella con la linea 3 della tramvia, che avrà una frequenza di 3 minuti. La riduzione del tragitto del 2 comporterà un incremento del numero delle corse, che saranno anche più puntuali. Si passerà da 144 a 166 corse giornaliere, quindi ad una frequenza di una ogni 10 anziché 12 minuti.

A breve avremo su Calenzano una nuova linea di bus, il 57, in sostituzione del 66. Partirà da via Pertini, collegando la zona alta di Calenzano (Via Giusti, Settimello) e Sesto (Colonnata e Querceto) con Firenze. Con il 57, che avrà il capolinea in piazza Puccini a Firenze, si avrà finalmente un collegamento diretto tra i tre poli universitari: Calenzano, Sesto e Novoli, da cui si potrà inoltre accedere alla linea 2 della tramvia, che collega l’aeroporto di Peretola a Santa Maria Novella. Le corse del 57 saranno 100 al giorno, contro le 50 dell’attuale 66.

Dal 1° luglio cambiano anche le tariffe di biglietti e abbonamenti dell’autobus, come previsto dalla gara regionale sul trasporto pubblico locale. Queste prevedono un aumento del biglietto singolo (da 1,20 euro a 1,50 euro) e una rimodulazione degli abbonamenti su base ISEE, con riduzioni tariffarie per chi ha un valore ISEE inferiore a 36mila euro, consentendo a molte famiglie di usufruire delle tariffe scontate.

L’abbonamento mensile ordinario costa 35 euro, con l’ISEE il costo scende a 28 euro. La tariffa per l’abbonamento annuale per studenti è di 252 euro, con l’ISEE si abbassa a 200 euro. Un’altra novità è la nuova tessera personale “Unica Toscana”, che permette di utilizzare autobus, tram e treno nell’area metropolitana di Firenze con un’unica carta, sui cui sarà possibile caricare gli abbonamenti del bus e del treno. Info presso le biglietterie Ataf e Trenitalia.

Visita in Consiglio della delegazione del Senegal

26 giugno 2018 – Una delegazione del Comune di Sam Notaire, composta tra gli altri dal Sindaco e dal Vicesindaco, è in visita in questi giorni a Calenzano. I rappresentanti del Comune senegalese, in cui ha sede la scuola realizzata dall’associazione Assieme con il contributo del Comune di Calenzano, hanno incontrato ieri i consiglieri comunali.

La visita ha lo scopo di far incontrare le due Amministrazioni, che da 13 anni collaborano per permettere ad oltre 300 bambini di studiare, tramite la scuola “Antonio Carovani”, realizzata nel 2005 dall’Associazione Assieme e poi ceduta al Comune senegalese, una realtà di 60mila abitanti alla periferia di Dakar.

Ringraziamo il Comune di Calenzano e il Consiglio Comunale – ha detto la Sindaca di Sam Notaire Aminata Kanté –. Non è la prima volta che veniamo a Calenzano, abbiamo già visitato il vostro Comune nel 2015, ma oggi incontriamo per la prima volta i consiglieri. È per noi l’occasione di vedere il funzionamento dei vostri servizi e di ringraziarvi personalmente per la possibilità che date ai nostri bambini e in generale a tutti i cittadini, dato che la scuola Carovani è diventata un punto di riferimento per tutta la popolazione locale, sia per l’istruzione che per le visite mediche”.

La scuola è stata infatti dotata anche di un ambulatorio, a servizio non solo dei bambini e delle loro famiglie, ma di tutti i cittadini di Sam Notaire.

La scuola di Sam Notaire è un bell’esempio di cooperazione decentrata – ha detto il Sindaco di Calenzano Alessio Biagioli in Consiglio Comunale -, fatta di piccoli progetti costantemente verificati e monitorati dall’associazione Assieme, che ha un rapporto costante con l’Amministrazione di Sam Notaire e la scuola stessa. Sia il Comune di Calenzano che i cittadini direttamente sostengono il progetto con l’adozione scolastica a distanza degli alunni. Questo per noi è un importante risultato, segno che i piccoli progetti ben gestiti raggiungono l’obiettivo meglio dei grandi progetti di cooperazione che arrivano meno ai diretti interessati”.

Durante il soggiorno a Calenzano la delegazione senegalese ha visitato la stazione ecologica di via del Pratignone, dove ha avuto modo di verificare la nostra gestione dei rifiuti, la sede universitaria del Design Campus, la biblioteca e la Casa della Salute.

La sig.ra Kantè ha donato al sindaco Biagioli una scultura che raffigura un baobab, albero simbolo del Senegal e il sindaco Biagioli ha omaggiato la delegazione con un piatto di ceramica e con prodotti alimentari tipici, entrambi di produzione locale.

Nuovi percorsi e maggiore frequenza per i bus tra Calenzano e Firenze

20 giugno 2018 – Cambiano i percorsi dei bus tra Calenzano e Firenze in occasione dell’avvio delle linee tramviarie. Le modifiche prevederanno anche una maggiore frequenza degli autobus che raggiungeranno le fermate del tram in piazza Dalmazia e in piazza Puccini.

Altre novità riguardano le tariffe e la possibilità di usufruire di agevolazioni su base ISEE per gli abbonamenti.

Le novità saranno illustrate in un’assemblea pubblica, martedì 26 giugno alle ore 18 nella sala consiliare del Municipio, in piazza Vittorio Veneto 12. Saranno presenti il Sindaco Alessio Biagioli e l’Assessore alla Mobilità e Trasporti Lara Burberi.

Oltre 7mila visitatori per Lunaria

19 giugno 2018 – Un successo la seconda edizione di Lunaria, il festival di arti di strada di Calenzano, promosso dal Comune in collaborazione con l’Associazione Turistica Calenzano, con la direzione di Art Work Village. Nel fine settimana oltre 7mila persone sono salite al castello per assistere alle esibizioni dei 120 artisti all’interno del borgo.

Lunaria si conferma una manifestazione bella e partecipata – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani -. In tanti sono venuti a Calenzano Alto per assistere agli spettacoli, non solo nostri concittadini ma anche dalla Piana e dagli altri Comuni. È stata una manifestazione particolarmente ricca di artisti e cultura. Un grande risultato reso possibile dal lavoro di squadra e dall’impegno delle associazioni e dei tanti volontari che anche quest’anno hanno messo a disposizione il proprio tempo e la propria passione”.

Per due giorni il castello è stato invaso da artisti, giocolieri, street band, mangiafuoco, circensi, musica jazz, etnica, popolare e funky. Senza contare poi i mercatini, le mostre, il cibo di strada e la possibilità di visitare il Museo del Figurino Storico. Particolarmente riuscito è stato lo spazio dedicato ai bambini, all’interno del giardino del castello, dove i più piccoli visitatori di Lunaria potevano partecipare a laboratori, truccabimbi, letture animate.

Nidi d’infanzia: convenzioni senza limiti territoriali

19 giugno 2018 – Le strutture educative private per la prima infanzia possono presentare richiesta per essere convenzionate con il Comune di Calenzano. L’avviso è pubblicato sul sito del Comune. C’è tempo fino al 25 giugno.

Novità di quest’anno è che potranno presentare la richiesta tutte le strutture private accreditate presenti sul territorio regionale, senza quindi il limite territoriale che solitamente comprendeva i Comuni limitrofi.

In questo modo le famiglie che hanno diritto al contributo, che copre la differenza tra la tariffa privata e quella comunale fino ad un massimo di 400 euro, potranno usufruirne anche fuori dal territorio della Piana, sempre che la struttura scelta abbia sottoscritto la convenzione con il Comune di Calenzano.

Scarica l’avviso

Calenzano 2.0: i giovani raccontano le aziende

18 giugno 2018 – Sono stati premiati oggi i 4 vincitori del concorso “Calenzano 2.0: i giovani raccontano le aziende”, promosso dal Comune di Calenzano, con la collaborazione di Civica Biblioteca di Calenzano e mOve – Sportello Giovani e Lavoro, gestito dalla cooperativa CONVOI del consorzio Co&So.

Il nostro sportello lavoro si conferma un punto fermo per i giovani – ha commentato l’Assessore alle Politiche Giovanili Irene Padovani -. Siamo orgogliosi di portare avanti questo progetto, che rappresenta un’unicità nella Piana. Il concorso Calenzano 2.0 rispecchia in pieno gli obiettivi dello sportello: sviluppare e valorizzare le competenze e mettere in relazione domanda e offerta di lavoro e servizi. Un’esperienza quindi del tutto positiva, che contiamo di replicare”.

Il concorso era aperto ai giovani dai 18 ai 35 anni e aveva il duplice obiettivo di valorizzare le competenze digitali dei giovani web designers e le realtà territoriali, come aziende ed esercizi commerciali, che non avevano sviluppato un sito aziendale promozionale.

I candidati dovevano realizzare i quattro siti aziendali delle aziende di Calenzano che avevano aderito. I vincitori, che ricevono un premio di € 250 ciascuno, sono i seguenti: Valeria Pieraccoli per il sito di un centro estetico, Benedetta Salvi per un’attività di serramenta, Simone Giuntini per un alimentari e Marta Carovani per una ditta di fabbro.

Per la realizzazione dei siti, sono state utilizzate piattaforme gratuite di web template e web design (wordpress, blogger e joomla).

Il progetto vedrà la conclusione definitiva e la messa on line dei siti entro e non oltre il 23 giugno 2018. I link ai siti saranno pubblicati sul blog di mOve.

Firmato il Patto per la Sicurezza

18 giugno 2018 – È stato firmato venerdì scorso dal Prefetto di Firenze e dal Sindaco di Calenzano il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”, nato dalla collaborazione tra la Polizia Municipale e le Forze dell’Ordine, al fine di mettere in campo azioni coordinate per prevenire e contrastare fenomeni di criminalità e promuovere il rispetto del decoro urbano.

Il Patto, oltre ad un maggiore coordinamento tra Amministrazione e Prefettura, tramite il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, prevede di incrementare la videosorveglianza per la quale sono stati stanziati fondi statali. L’Amministrazione sta già portando avanti un progetto di aumento delle telecamere. Alcune sono state installate negli scorsi mesi, mentre altre arriveranno in occasione del progetto complessivo di riqualificazione dell’illuminazione pubblica, per il quale è in corso la gara.

L’obiettivo è quello di incrementare ulteriormente la collaborazione tra l’Amministrazione e le Forze dell’Ordine – ha commentato il Sindaco Alessio Biagioli – come già è stato fatto in questi anni. Avendo più telecamere avremo la possibilità di mettere a disposizione di Carabinieri e Polizia immagini fondamentali in caso di reati e quindi di aumentare le possibilità di indagine. Calenzano, per la sua posizione geografica e per le caratteristiche del proprio territorio è interessata da un numero piuttosto importante di reati, soprattutto furti, anche se dal 2014 questi risultano ogni anno in calo. Con questo Patto contiamo di contrastarli ulteriormente”.

Il Patto, che contiene gli obiettivi e gli impegni reciproci, costituisce il primo passo per la redazione dei progetti tecnici di videosorveglianza da presentare, entro il prossimo 30 giugno, al comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Successivamente, entro il 31 agosto, la Prefettura trasmetterà i programmi al Ministero dell’Interno e sarà elaborata una graduatoria nazionale per l’erogazione dei finanziamenti.

On line il programma di Lunaria

14 giugno 2018 – È on line il programma dettagliato di Lunaria, il festival di arti di strada che si terrà il prossimo fine settimana, 16 e 17 giugno, al Castello di Calenzano Alto, promosso dal Comune di Calenzano e organizzata dall’Associazione Turistica Calenzano con la direzione artistica di Art Work Village.

Gli eventi si terranno sia sul palco centrale di piazza San Niccolò che per le vie del castello. Sul sito www.lunariacalenzano.it si possono trovare gli orari dei singoli spettacoli nei due giorni, oltre all’elenco dei laboratori e cibo di strada e alla mappa del castello, con l’indicazione dei punti di accesso, le modalità per giungere al castello, i parcheggi scambiatori.

Le occasioni per divertirsi e vedere un bello spettacolo saranno tante. Nei due giorni 120 artisti, tra musicisti, giocolieri, street band, mangiafuoco, circensi e molto altro si esibiranno per le vie del borgo medievale, dalle 18.30 a mezzanotte.

Ci saranno spettacoli di teatro, circo, musica jazz, etnica, popolare e funky. Non mancheranno inoltre mercatini, mostre e cibo di strada e uno spazio tutto dedicato ai bambini, all’interno del giardino del castello. Confermati gli appuntamenti più seguiti dello scorso anno, come i giochi di fuoco, la danza aerea, le street band e l’esibizione di falconeria. Per tutta la durata della festa rimarrà aperto il Museo del Figurino Storico.

Il costo del biglietto rimane invariato, nonostante sia cresciuto il numero di artisti coinvolti e si sia mantenuto alto il livello qualitativo degli spettacoli. L’ingresso costerà € 6 il biglietto intero e € 4 il ridotto. Ingresso gratuito per i bambini di età inferiore a 10 anni. Previsto un servizio navetta da via di Le Prata e da via Puccini (parcheggio del cimitero).

Son tornati gli alberi, una testimonianza inedita della Prima Guerra Mondiale

14 giugno 2018 – Benedetto Ciabatti era un soldato semplice, che 1916 viene richiamato alle armi per prendere parte alla Prima Guerra Mondiale. Di questa esperienza rimane una testimonianza straordinaria, il suo diario di prigionia, sul quale l’associazione Tourbillon sta realizzando il docufilm “Son tornati gli alberi. Dal diario del soldato Benedetto Ciabatti. 1917-18”, con la collaborazione e il contributo del Comune di Calenzano.

Quella di Ciabatti è una testimonianza unica – ha detto il Sindaco Alessio Biagioli -. Per la prima volta ascoltiamo la voce di un soldato semplice e non di un ufficiale, attraverso un documento raro, rinvenuto in seguito e quindi non passato dalla censura. Il Comune ha subito appoggiato la proposta dell’associazione Tourbillon, che si inserisce nel lavoro che portiamo avanti da anni sulla memoria collettiva, utilizzando vicende singole e familiari per raccontare la storia e rafforzare così la nostra identità”.

Classe 1880, Benedetto Ciabatti nasce a Calenzano in una famiglia di contadini. Richiamato alle armi nel 196esimo battaglione Milizia Territoriale di fanteria, 1a compagnia, nel maggio 1916 parte per Sarzana, diretto al fronte nell’area della Val Posina, oggi in provincia di Vicenza.

Preso dagli austro-ungarici il 19 maggio del 1917, inizia la sua esperienza di prigioniero di guerra prima in Trentino, nel castello del Buonconsiglio, e poi nel campo di Sigmundsherbergh in Austria, dove si ricongiunge con altri due calenzanesi, Landini e Martini. In seguito, assieme a cinque compagni di sventura, Ciabatti fu spedito in Ungheria ai lavori forzati nei campi delle campagne di Pécs. Nel novembre del 1918 fece ritorno in Italia sbarcando a Pesaro.

Nelle famiglie si parlava poco dell’esperienza in guerra – ha raccontato il regista Leandro Giribaldi dell’associazione Tourbillon – e si rischia di perdere la memoria di quel conflitto e di quello che ha significato nella società italiana. Il diario di Benedetto Ciabatti sta diventando lo strumento per riannodare la memoria. Nel corso delle riprese stiamo incontrando molte più persone di quelle che ci eravamo immaginate, ognuna con la propria storia da raccontare. Possiamo quindi dire che, a cento anni di distanza, il documentario stabilisce un filo di memoria tra il passato e il presente”.

Musica e teatro da giugno a settembre

13 giugno 2018 – Una cinquantina di eventi, tra musica, teatro, astronomia, laboratori e pittura, dal 21 giugno al 15 settembre. È il programma di Calenzano Estate, la rassegna culturale promossa e organizzata dal Comune di Calenzano per i mesi estivi. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito.

Per l’estate a Calenzano presentiamo un programma ricco e vario – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani – realizzato interamente dall’ufficio cultura del Comune, per il quale ci avvaliamo della preziosa collaborazione di tre associazioni del territorio, l’Associazione Turistica, Borgo Antico e la parrocchia di San Ruffignano a Sommaia”.

Il primo appuntamento coincide con l’inizio dell’estate e la festa della musica: giovedì 21 giugno alle 21.15 in piazza Vittorio Veneto, davanti al Municipio, si terrà il concerto “La voce delle donne”, dedicato alle grandi autrici e interpreti della musica leggera italiana, da Mina a Gianna Nannini. Organizzato in collaborazione con la Scuola di Musica di Calenzano, vedrà la partecipazione di Veronica Fiorini, voce, Valerio Mazzoni, tromba, Filippo Valbonetti, clarinetto e sassofono, Leonardo Volo, pianoforte, Emanuele Carovani, basso, Alessandro Baldi, batteria.

Nel programma confermiamo gli eventi più seguiti delle scorse edizioni – ha continuato l’Assessore Padovani – come la Compagnia delle Seggiole, il Rock Tales, la lirica al castello, gli aperitivi al museo, Luglio Bambino, le serate sotto le stelle e l’estemporanea di pittura che chiude la rassegna. Abbiamo introdotto anche novità di rilievo come Alessandro Riccio, i Pupi di Stac, l’Orchestra da Camera Fiorentina e una serie di eventi sulla leva musicale del ‘68, in occasione del 50° anniversario”.

Programma completo su www.comune.calenzano.fi.it – FB CalenzanoEstate

Guelfi e Ghibellini nella Toscana dei Comuni

12 giugno 2018 – 130 elaboratori modellistici, tra soldatini e plastici, per raccontare gli eventi storici del XIII e XIV secolo, quando l’Italia dei Comuni era divisa dalla lotta di potere fra Papa e Imperatori. È allestita al Museo del Figurino Storico di Calenzano, in via del Castello, e sarà inaugurata venerdì 15 giugno alle ore 19.

I pezzi in mostra, ad esclusione di 10 che erano già esposti nel Museo, sono stati espressamente realizzati per l’occasione, dai membri e collaboratori dell’Associazione “La Condotta” che cura l’esposizione.

È suddivisa in cinque sezioni: le bandiere, civiche, nobiliari e di guerra; gli specialisti, ossia le varie tipologie di combattenti di un esercito medievale; i personaggi delle battaglie di Montaperti, Campaldino, Colle Val d’Elsa, Montecatini e Altopascio; riproduzioni in scala di edifici dell’epoca; grandi personaggi storici come Re, Imperatori e Papi.

I visitatori potranno consultare il catalogo delle didascalie, dove vengono spiegati i vari passaggi storici rappresentati.

Il tema della mostra sarà oggetto del primo “Quaderno del Museo”, un libro su questo periodo storico, che aprirà una collana dedicata alle mostre a tema allestite all’interno della struttura.

All’inaugurazione, venerdì 15 giugno alle ore 19, sarà presente la Direttrice del Museo del Figurino Cristina Cisternino, Mario Venturi dell’Associazione La Condotta, Daniele Vergari dell’Associazione AFBIS, Paolo Coturri e Ugo Barlozzetti del Comitato Scientifico del Museo. La mostra rimarrà allestita fino al 15 settembre.

La Costituzione raccontata ai ragazzi

29 maggio 2018 – Musica e video per raccontare ai ragazzi la Costituzione, che compie 70 anni. Sabato 2 giugno, dalle 17.30, in piazza Vittorio Veneto, davanti al Municipio, si celebra la Festa della Repubblica.

Il Sindaco Alessio Biagioli incontrerà i giovani calenzanesi che compiono 18 anni nel 2018 (129 ragazzi e ragazze) e i nuovi cittadini (39 persone), che hanno acquisito la cittadinanza italiana nell’ultimo anno, per dare loro il benvenuto e per consegnare una copia della Costituzione.

Una festa che per Calenzano è una tradizione e che, in occasione del 70° anniversario della Carta, sarà celebrata in piazza e non più nella sala consiliare, proprio per dare modo ad un pubblico più ampio di partecipare.

Ad accompagnare la cerimonia ci sarà lo spettacolo “La Costituzione raccontata ai ragazzi” della “Fucina Fibonacci”, letture con accompagnamento musicale dedicate al testo fondativo della nostra Repubblica. Al termine sarà offerto un brindisi.

Gli studenti delle medie raccontano il Viaggio della Memoria

28 maggio 2018 – “Rabbia, delusione, tristezza e paura”. Sono i sentimenti raccontati dai 14 studenti delle scuole medie di Calenzano che hanno partecipato al Viaggio della Memoria, promosso dall’Aned, l’Associazione Nazionale Ex-Deportati, nei campi di sterminio nazisti.

Gli studenti hanno riferito al Consiglio Comunale la propria esperienza, raccontata con foto e commenti personali, nei quali emergeva la sensazione di aver acquistato consapevolezza, di non dare più niente per scontato, né la libertà né il benessere di cui godono oggi. “Ancora oggi ci sono episodi di neo-fascismo – hanno detto i ragazzi e le ragazze intervenute -, per questo dobbiamo continuare a studiare e a fare viaggi di questo tipo”.

La presentazione degli studenti è stata accompagnata dagli interventi della Presidente del Consiglio Comunale Olga Bolognesi, del Sindaco Alessio Biagioli, dell’insegnante Maria Grazia Biagiotti che li ha accompagnati durante il viaggio e dai consiglieri comunali.

Giovedì prossimo, 31 maggio, su iniziativa della consigliera Anna Fani che li ha accompagnati durante il viaggio, si terrà una cena, seguita da una presentazione pubblica dell’esperienza, al circolo Arci di Carraia. Saranno presenti gli studenti che hanno partecipato al viaggio, dai Comuni di Calenzano, Scandicci e Sesto Fiorentino, che erano sullo stesso pullman. Ci saranno inoltre gli Amministratori, gli insegnanti e i volontari dell’ANED che li hanno accompagnati.

Giovedì 31 maggio è la “Festa del Lettore”

28 maggio 2018 – Giovedì prossimo, 31 maggio, a CiviCa è la “Festa del Lettore”. Eventi dalle 17. Apertura straordinaria della biblioteca, che mantiene attivi tutti i servizi fino alle 22.

Alle 17, dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura Irene Padovani, saranno premiati i migliori lettori di CiviCa nel 2017.

Dalle 18.30 alle 22 arriva, per la prima volta a CiviCa, la Biblioteca Vivente-The Human Library. Alcuni attori saranno disposti in vari punti della biblioteca. I lettori sceglieranno da un catalogo la storia che vogliono sentire e saranno accompagnati dal loro “libro vivente”. Il progetto, a cura dell’associazione Sconfinando e degli Amici di CiviCa, parte dal presupposto che raccontarsi storie è sempre stato uno dei modi più comuni per trascorrere il tempo e costruire legami interpersonali.

On line il sito di Lunaria

25 maggio 2018 – Sono on line il sito e la pagina Facebook di Lunaria 2018. Il 16 e 17 giugno il borgo di Calenzano Alto sarà invaso dagli artisti di strada: musica, circo, teatro, spettacoli di fuoco, laboratori, mangiari di strada, mercatini.

Oltre venti compagnie animeranno il borgo con le loro performance. Sul palco centrale di piazza San Niccolò si alterneranno i vari spettacoli.

Info: www.lunariacalenzano.it – FB www.facebook.com/Lunariacalenzano/

Lavori alla rete del gas, una corsia di via Giusti chiusa per un mese

24 maggio 2018 – Da lunedì prossimo, 28 maggio, fino al 22 giugno una corsia di via Giusti sarà chiusa, per lavori di riqualificazione della rete del gas.

I lavori si svolgeranno nel tratto compreso tra le due rotatorie agli incroci con via Petrarca, all’uscita del ponte sull’autostrada e davanti al centro commerciale. Il traffico in direzione Calenzano sarà dirottato su via Petrarca, ad eccezione dei frontisti nei tratti non interessati dai lavori.

È stato inoltre istituito un divieto di sosta, con rimozione forzata, nel tratto interessato dai lavori, sia in via Giusti che in via Leopardi.

Le fermate degli autobus diretti a Calenzano saranno spostate su via Petrarca, mentre quelle in direzione Sesto Fiorentino verranno modificate con l’avanzamento del cantiere.

Visti i probabili disagi per il traffico, si consiglia, per chi proviene da Sesto Fiorentino, di raggiungere Calenzano tramite via Vittorio Emanuele.

Ordinanza anti-degrado per le aree incolte

21 maggio 2018 – Una specifica ordinanza per obbligare i proprietari di terreni a mantenerli decorosi, tramite il taglio dell’erba, la rimozione delle ramaglie e di eventuali rifiuti abbandonati. È stata emanata dal Comune per far fronte a situazioni di degrado che potrebbero divenire anche di pericolo, avvicinandosi la stagione estiva degli incendi.

Nell’ordinanza si obbligano i proprietari di aree verdi in aree urbane ed extraurbane al taglio dell’erba almeno due volte l’anno, entro il 31 maggio ed entro il 31 agosto, come già previsto dal regolamento comunale del verde, a rimuovere eventuali rifiuti abbandonati, anche da terzi, e a realizzare le dovute protezioni per evitare nuovi abbandoni.

I terreni incolti, oltre che rappresentare un elemento di degrado, comportano rischi in caso di incendio, ma anche dal punto di vista igienico-sanitario per il proliferare di infestanti e insetti dannosi.

Ai proprietari di terreni che non ottemperano a tali disposizioni saranno applicate le sanzioni previste dal regolamento comunale del verde, oltre alle eventuali ricadute penali.

Scarica l'ordinanza

Festa dello Sport negli impianti e al Parco del Neto

15 maggio 2018 – Un’occasione per conoscere e provare le tante discipline sportive presenti a Calenzano e per passare una giornata all'aria aperta nella bella cornice del parco del Neto. Dal 18 al 20 maggio torna la Festa dello Sport, promossa dal Comune di Calenzano in collaborazione con l’Associazione Primavera dello Sport.

Torna il tradizionale appuntamento con la festa dello sport – ha commentato l’Assessore allo Sport Irene Padovani – che valorizza le nostre belle realtà associative e coinvolge tanti bambini e adulti, che in questi tre giorni potranno apprezzare esibizioni sportive e provare la disciplina che preferiscono”.

Venerdì 18 maggio alle ore 20 al palazzetto dello sport si terrà l’esibizione di pattinaggio della promessa Giada Luppi, della società Primavera dello Sport, che si esibirà nel musical sui pattini “Made in Italy”.

Sabato 19 maggio alle 9 al nuovo centro sportivo in via di Le Prata si terrà la III Coppa Comune di Calenzano del torneo di tennis giovanile, a cura dell’associazione Professione Tennis, alle 11.30 alla piscina comunale si terrà il Triathlon giovanile e alle 15 allo stadio comunale, nel campo sussidiario, la XI Coppa Comune di Calenzano, torneo di calcio giovanile.

Domenica 20 maggio si inizierà alle ore 8 alla palestra di via Mascagni dove, fino alle 18, si terrà il XII Torneo di Primavera, torneo regionale di basket categoria esordienti, a cura dell’associazione Pallacanestro Calenzano. Alla piscina comunale, dalle 9 alle 15, si terranno le gare di nuoto giovanile a cura dell’associazione Esseci Nuoto. Allo stadio comunale, alle ore 9, si terrà la gara interdisciplinare di atletica giovanile a cura dell’associazione Atletica Calenzano.

La festa si concluderà, domenica 20 maggio, al Parco del Neto dove saranno presenti le associazioni sportive del territorio. Dalle 15 alle 19 si potranno provare le discipline sportive presenti: calcio, green volley, green tennis, atletica, pesca, ballo, pesistica, sbandieratori, tiro con l’arco, scherma, equitazione. Si potrà inoltre provare il tiro alla fune, la corsa con i sacchi, il gioco degli scacchi, il lancio del ferro di cavallo e il tiro ai barattoli. Nel prato centrale sarà allestito un gonfiabile con gli scivoli.

Tutte le attività sono gratuite.

Aperto il bando per i tirocini formativi

14 maggio 2018 – Aperto il bando per i tirocini formativi del progetto “Giovanisì – Garanzia giovani”, promosso dalla Regione Toscana.

Possono partecipare giovani da 18 a 30 anni non compiuti. Le domande devono essere presentate entro il 25 maggio 2018.

I tirocini potranno svolgersi nelle seguenti aree di interesse:

•n. 1 Area Segreteria Generale – Servizio Programmazione e Controlli;

•n. 1 Area Risorse (Servizi Finanziari);

•n. 1 Area Gestione del Patrimonio (profilo tecnico);

•n. 1 Area Edilizia e Pianificazione (profilo tecnico);

•n. 1 Area Ambiente e Viabilità (Servizio Verde Pubblico);

•n. 1 Area Vigilanza (profilo amministrativo).

Le domande devono essere presentate entro le ore 13 del 25 maggio 2018 con le modalità indicate nell'avviso.

Scarica l’avviso.

Buono come il pane

11 maggio 2018 – Ha riscosso successo il pane di grani antichi (farro, segale e multicereali) distribuito in questi giorni nelle scuole elementari, per farlo assaggiare agli alunni.

Siamo stati nelle scuole a verificare i primi tre assaggi – ha spiegato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Lara Burberi – e abbiamo avuto riscontri positivi, soprattutto da parte dei bambini, che lo hanno mangiato volentieri e ci hanno detto che è buono. Il progetto ha la finalità di far provare nuovi alimenti, che magari non vengono mangiati a casa e far scoprire così nuovi gusti”.

Dopo la prima sperimentazione, il progetto proseguirà per tutto il mese di maggio, con la distribuzione in tutte le scuole, materne ed elementari, del pane di segale (giovedì 17 maggio), quello ai cereali (mercoledì 23 maggio) e quello di farro (martedì 29 maggio).

Viaggio della memoria: un’esperienza preziosa da preservare

09 maggio 2018 – Sono rientrati lunedì i 14 studenti delle scuole medie di Calenzano che hanno partecipato al Viaggio della Memoria promosso dall’Aned, l’Associazione Nazionale Ex-Deportati, nei campi di sterminio.

Gli studenti erano accompagnati dall’insegnante Maria Grazia Biagiotti, dalla consigliera comunale Anna Fani e da Giulia Romagnoli dell’Aned. Il viaggio ha toccato i campi di Dachau, Ebensee, castello di Hartheim, Mauthausen, Gusen e, al ritorno, la Risiera di San Sabba a Trieste. Il viaggio ha coinvolto numerose scuole della provincia di Firenze, con l’obiettivo di far conoscere alle nuove generazioni la tragedia dei campi di sterminio.

È stata un’esperienza molto coinvolgente – ha detto la consigliera Anna Fani – non solo per i ragazzi ma anche per noi adulti. La cosa che più colpisce è il contrasto tra la bellezza di questi luoghi e la storia terribile che contengono. Spesso i campi sono circondati dal verde o addirittura da cittadine ordinate e ben tenute, come nel caso di Ebensee, il campo che è stato via via trasformato in abitazioni e del quale esiste memoria solo per la volontà di una privata cittadina, che acquistò uno dei lotti per trasformarlo in memoriale”.

Il viaggio è stato accompagnato dal racconto dei familiari delle vittime e dalla descrizione dei luoghi che si visitavano nel contesto storico dell’epoca nazista. Il 6 maggio gli studenti hanno partecipato, con il gonfalone del Comune, alla cerimonia dell’anniversario della liberazione di Mauthausen, dove c’erano circa 3mila persone. Durante il viaggio ogni gruppo di studenti ha composto un testo, che poi è stato letto durante la cerimonia conclusiva alla Risiera di San Sabba a Trieste.

Durante il ritorno in autobus – ha concluso la consigliera Fani – abbiamo discusso insieme di questa esperienza. I ragazzi erano molto impressionati e, raccontando la loro esperienza, si sono commossi. Io li ho invitati a riflettere non solo sulla visione storica dello sterminio nazista, ma anche sull’attualità del messaggio di libertà e rispetto che emerge da questo viaggio e di cui ancora oggi c’è un gran bisogno. Basta guardare gli eventi più recenti in Siria o in Palestina. Per questo è importante mantenere questo viaggio e continuare ad investire sulla memoria e sul futuro”.

Il viaggio della memoria è sostenuto dall’Amministrazione, che ne finanzia una parte, e coinvolge uno studente per ogni sezione delle scuole medie. La partecipazione è consentita anche ad altri studenti, che aderiscono in maniera privata, finanziandosi quindi il viaggio in proprio.

L’Amministrazione conferma il proprio impegno, come già avviene da anni, nel promuovere il viaggio – ha commentato la Presidente del Consiglio Comunale Olga Bolognesi - non solo dal punto di vista economico, ma anche per la divulgazione della cultura di pace e della memoria storica, anche tramite la partecipazione dei ragazzi al consiglio comunale o alle varie iniziative correlate. È un impegno che dà i propri frutti, tanto che la richiesta di partecipare al viaggio quest’anno è stata massiccia e non tutti hanno potuto partecipare. Questo è indice di interesse anche da parte delle famiglie, cosa molto positiva in un momento in cui sembra crescere un clima di individualismo e indifferenza, se non di odio, verso chi è considerato diverso”.

“Calenzano passo passo”: Folco Terzani e caccia al tesoro

08 maggio 2018 – Ultimi due eventi di “Calenzano passo passo”, il primo festival del camminare promosso dal Comune di Calenzano e dalla sezione soci Coop Sesto F.no-Calenzano. Giovedì a CiviCa Folco Terzani presenterà il suo libro “Il cane, il lupo, e Dio” e sabato a Travalle si terrà la caccia al tesoro per bambini, rimandata dal 1° maggio per maltempo.

Le sette passeggiate, iniziate con il trekking a Valibona il 25 aprile, sono state molto partecipate, nonostante il meteo che in alcuni casi non è stato favorevole. Domenica scorsa, 6 maggio, circa 300 persone hanno partecipato alla camminata letteraria nel giardino di Villa Peragallo, con le letture del teatro di D’Annunzio da parte della Compagnia delle Seggiole. Un pomeriggio suggestivo e ricco di spunti culturali e artistici.

Il prossimo appuntamento è giovedì 10 maggio alle ore 21 a CiviCa, con Folco Terzani che presenterà il suo libro “Il cane, il lupo, e Dio”. Intervista l’autore Pier Francesco Nesti, giornalista e Direttore di Piananotizie.

L’ultimo evento sarà la caccia al tesoro per bambini e famiglie e l’esplorazione del parco di Travalle, che avrebbe dovuto tenersi il 1° maggio ma fu rimandata per pioggia. Il ritrovo e l’apertura delle iscrizioni sono fissati per sabato 12 maggio alle ore 15 presso la piazzetta del Parco di Travalle (all’angolo tra via di Macia e via dei Prati). L’evento è a cura di Marco Berretti di Legambiente Firenze. Merenda offerta dalla sezione soci Coop Sesto F.no-Calenzano.

Calenzano Passo Passo, i prossimi appuntamenti

3 maggio 2018 – Dallo spettacolo teatrale ad una tavola rotonda sul camminare fino alle passeggiate del fine settimana. È il programma dei prossimi giorni di “Calenzano Passo Passo”, il primo festival del camminare promosso dal Comune e dalla Sezione Soci Coop Sesto Fiorentino-Calenzano, iniziato il 25 aprile.

Oggi, giovedì 3 maggio, alle 15 a CiviCa ci sarà la proiezione del film “Wild”, a cura degli Amici di CiviCa. Seguirà, alle 18, la presentazione del gruppo “Corriamo Calenzano” e poi la passeggiata per le vie di Calenzano, con ritrovo e partenza da CiviCa alle ore 19. Alle 21 al Teatro Manzoni si terrà lo spettacolo “Don Milani il musical” di e con Rodolfo Banchelli e la Bottega dello Swing. Evento a cura della Sezione Soci Coop Sesto Fiorentino-Calenzano. Ingresso unico € 5 a sostegno dei progetti della fondazione “Il cuore si scioglie” di Unicoop Firenze. Info e prenotazioni: 055 8833448-292.

Venerdì 4 maggio partirà la tre giorni del “Cammino di Don Milani”, da San Donato a Barbiana, una camminata di tre giorni a cura di Viviana Ballini e Marcello Paolucci, guida ambientale ed escursionistica. Alle 21 a CiviCa, in sala polivalente, si terrà la tavola rotonda “Camminare sui sentieri del Rinascimento”, con Gianfranco Bracci, ideatore e progettista dell’Anello del Rinascimento e Roberto Mantovani, direttore della rivista Camminare. Interverranno Alessio Latini, presidente regionale della Federazione Italiana Escursionismo, Lorenzo Cecchi, presidente Legambiente Firenze e Alberto Calamai, presidente dell’associazione guide ambientali europee.

Sabato 5 maggio si terrà la seconda passeggiata sull’anello del Rinascimento. Il ritrovo è alle 15 davanti al Municipio. L’arrivo sarà al castello, con visita al Museo del Figurino e merenda nel giardino dell’altana.

Domenica 6 maggio si terrà un trekking in località Travalle a cura dell’associazione Assieme, con ritrovo alle 10 alla Casa del Popolo. Nel pomeriggio si terrà l’evento “Il teatro di D’Annunzio a villa Peragallo”, letture itineranti nel giardino della villa a cura della Compagnia delle Seggiole. L’ingresso sarà a gruppi, a partire dalle 15.30 ogni 15 minuti. Ultimo ingresso alle ore 8. Ingresso libero e gratuito. In caso di pioggia l’evento si terrà in spazi coperti.

Buon compleanno CiviCa

02 maggio 2018 – Tre candeline mercoledì 9 maggio per festeggiare CiviCa e le sue tante attività. Nell’ultimo anno i prestiti sono stati 30mila, oltre 110mila gli accessi e 363 gli eventi organizzati, cui si aggiungono i 70 incontri con le scuole.

I festeggiamenti inizieranno alle 17.30 con “Olga e Vladimiro e storie dell’altro mondo”, un percorso per avvicinare i piccoli ascoltatori di oggi al mondo della lettura, a cura di Manola Nifosì e Sergio Aguirre del Centro Iniziative Teatrali. L’evento è rivolto alle bambine e ai bambini dai 6 ai 9 anni.

A seguire gli Amici di CiviCa prepareranno un “Apericivica”, il cui ricavato servirà per donare alla biblioteca nuovi libri e cd. Per prenotazioni: 333.7534738.

Poi sarà la volta del concerto del gruppo “Chè Trio” con Lucia Sargenti alla voce e piano, Cristiano Burgio e Federico Piras alla voce e chitarra. Una divertente serata di musica dal vivo, un viaggio tra i generi, gli autori e le epoche, dal blues al jazz, dalla ballata romantica allo swing ironico e scherzoso, dal country al rock.

La serata si concluderà con il brindisi e il taglio della torta offerto dalla sezione soci Coop Sesto Fiorentino-Calenzano, con i saluti dell’Assessore alla Cultura Irene Padovani.

Rimandata la caccia al tesoro

1 maggio 2018 - causa maltempo la caccia al tesoro prevista per oggi è rimandata a sabato 12 maggio.

Il ritrovo è sabato 12 maggio alle 15 nella piazzetta di travalle

La stazione delle associazioni

20 aprile 2018 – Taglio del nastro sabato 28 aprile alle 17 per la “Stazione delle associazioni”, i locali concessi da Ferrovie dello Stato al Comune e dati in sub-comodato a nove associazioni di Calenzano, per la durata di 5 anni.

All’interno della palazzina hanno la loro sede l’associazione Mald’estro Eventi e Spettacoli, l’associazione Natura è, gli Alfieri e Musici della Valmarina, Aire associazione italiana per le radio d’epoca, gli Amici di CiviCa, l’associazione culturale Essere e l’Unione Speleologica Calenzano.

Nello spazio esterno c’è la VAB vigilanza antincendi boschivi, con i moduli di protezione civile e l’associazione Ellittica.

Sabato 28 aprile, dalle ore 17, le varie associazioni illustreranno le proprie attività e mostreranno la nuova sede. Si inizia con l’esibizione degli Alfieri e Musici della Valmarina, nella piazzetta davanti alla Stazione, poi a seguire il taglio del nastro e la visita dei locali.

Alle 18, al piano terra, spettacolo di musica e teatro a cura di Mald’estro, alle 18.30 nella piazzetta letture a cura degli Amici di CiviCa. Per tutta la serata sarà possibile visitare i locali assegnati alle associazioni, dove sono state allestite una mostra di radio d'epoca a cura di AIRE Toscana e una mostra ipogea a cura dell'Unione Speleologica Calenzano.

Scarica il volantino

Corso di educazione stradale per cittadini migranti

20 aprile 2018 – Si è concluso con le uscite in strada il corso di educazione stradale e civica rivolto ai richiedenti asilo ospitati sul nostro territorio, tenuto dalla Polizia Municipale.

Il corso, che ha coinvolto circa 130 richiedenti asilo, tutti quelli ospitati nei due centri CAS di Calenzano, prevedeva lezioni teorico e uscite in strada per spiegare “dal vivo” il significato dei cartelli e verificare insieme le infrazioni.

Il corso ha avuto l’obiettivo di favorire l’integrazione dei cittadini migranti nella nostra comunità – ha commentato la Comandante della Polizia Municipale Maria Pia Pelagatti –, condividendo con loro le regole di convivenza. Con le uscite in strada abbiamo avuto l’opportunità di far vedere come opera la Polizia Municipale e di verificare con loro la conoscenza delle regole base per i pedoni e i ciclisti”.

Sistemata l’illuminazione a Dietropoggio

18 aprile 2018 – Sistemata l’illuminazione pubblica a Dietropoggio, danneggiata da un fulmine caduto nelle vicinanze.

L'intervento ha interessato più della metà dei punti luce del quartiere, 38 lampioni su circa 70, ai quali sono state sostituiti i led bruciati.

In arrivo gli avvisi per l’acconto della TARI

18 aprile 2018 – Sono in arrivo gli avvisi di pagamento per l’acconto della TARI (tassa sui rifiuti) 2018. La scadenza è il 30 aprile.

Le tariffe sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno. Alcuni avvisi sono apparsi più alti perché da quest’anno l’acconto (60%) si può pagare solo in un’unica soluzione e non più in due rate. Questo perché, con la nuova gara regionale, sono cambiate le modalità di fatturazione del servizio da parte della società di smaltimento rifiuti (Alia), che invia una fattura mensile al Comune.

Se si fosse mantenuto l’acconto in due rate, il Comune non avrebbe avuto sufficiente liquidità per saldare le fatture di Alia. Il saldo della tassa (40%) dovrà essere pagato entro ottobre e non più l’anno successivo, come avveniva in precedenza.

Selezione per la commissione paesaggistica

17 aprile 2018 – Aperta la selezione pubblica per la nomina dei componenti della commissione comunale per il paesaggio.

Fino al 3 maggio è possibile inviare la domanda di partecipazione alla selezione pubblica per curricula, per la nomina dei tre componenti della commissione comunale per il paesaggio, presso il Comune di Calenzano, scelti tra gli esperti in materia paesaggistica e ambientale.

Per l'avviso pubblico e il modulo di domanda clicca qui.

L’Orchestra del Maggio al Teatro Manzoni

16 aprile 2018 – Un concerto dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino al Teatro Manzoni, in via Mascagni. Si terrà venerdì 27 aprile alle 21.15. L’ingresso è gratuito su prenotazione.

L’Orchestra sarà diretta da Domenico Pierini. Il programma prevede il “Divertimento in re maggiore per archi K. 136” di Wolfgang Amadeus Mozart e “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi.

Prenotazioni: Ufficio cultura e politiche giovanili tel. 055/8833292-055/8833448 orario lun/ven 09.00/13.00 e giov/ven 15.00/18.00

Festa della Liberazione

16 aprile 2018 – Un programma ricco di eventi, che inizia il 24 aprile per protrarsi fino al 19 maggio, per celebrare il 73° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Promosso dal Comune in collaborazione con l’Anpi di Calenzano.

Martedì 24 aprile, l’Associazione Anziani di Calenzano, organizza una visita al Museo della Deportazione a Figline di Prato. Il ritrovo è fissato per le ore ore 15 in piazza De André. Prenotazioni: 055 8877004.

Mercoledì 25 aprile le celebrazioni inizieranno con la commemorazione delle vittime, partigiani, operai e comuni cittadini uccisi dai fascisti e dai nazisti prima della Liberazione di Calenzano. Questi sono ricordati con lapidi e cippi nei luoghi in cui furono uccisi, dove l’Amministrazione e l’Anpi si recheranno per rendere omaggio alla loro memoria. La partenza è fissata per le 8.30 in piazza del Comune. Alle ore 10, al Cimitero di Calenzano, sarà scoperto il monumento funebre al partigiano Vladimiro, ucciso a Valibona il 3 gennaio 1944.

Le escursioni per Valibona partiranno alle ore 8 dal circolo Arci “Casa del Popolo” di Calenzano, a cura dell’Associazione Assieme, alle 8.30 da Piazza della Chiesa a La Querce (Prato), a cura del Circolo Arci “I Risorti” e alle ore 9.30 al Tiro al Piattello a Le Croci, a cura dell’Associazione Lupo Appenninico Calenzano.

È previsto il servizio di trasporto di persone in difficoltà, su prenotazione fino ad esaurimento posti, a cura della Pubblica Assistenza di Calenzano, con partenza alle 9.30 da piazza di Le Croci e rientro alle 15.30 da Valibona. Prenotazioni: 055 8833282. Il traffico per Valibona sarà vietato, nel tratto compreso tra l’ex tiro al piattello fino al quadrivio dopo Valibona, dalle ore 8 alle ore 18. Presidi a cura di VAB Calenzano.

Le manifestazioni a Valibona inizieranno alle ore 11, con il “Laboratorio del vento”, per bambini, a cura dell’associazione Sale in Zucca. Alle 11.30 all’interno del Memoriale si terrà la conferenza “Antifascismo e Resistenza nella campagna d’Italia”, a cura di Iacopo Nappini dell’associazione Lupo Appenninico Calenzano. Alle 12.30 si terrà la commemorazione al cippo ai caduti.

Prevista la possibilità di pranzo all’aperto con servizio di ristoro organizzato dal Circolo Arci di Carraia e dalla Pubblica Assistenza di Calenzano. L’Unione Speleologica Calenzano organizza una visita alla grotta della Speloncaccia, con partenza alle ore 14 dal Memoriale.

Sempre nell’ambito delle celebrazioni della Liberazione, sarà riproposto a Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino lo spettacoloTanto stanotte si va via”, dedicato alla battaglia di Valibona, andato in scena in prima nazionale il 3 gennaio scorso al Teatro Manzoni di Calenzano. Lo spettacolo di Bruno Santini, con Gionni Voltan e Bruno Santini, è promosso dai tre Comuni e dalle relative associazioni anziani. Le repliche saranno sabato 21 aprile alle 10 al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino, giovedì 26 aprile alle 21 al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio e lunedì 30 aprile alle 17 alla Biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino.

Il programma delle celebrazioni sarà chiuso dalla Gita della Memoria nei luoghi della strage di Niccioleta a Massa Marittina, dove il 13 giugno del 1944 furono rastrellati e uccisi 83 minatori, “colpevoli” di non essersi presentati ai posti di polizia fascisti e nazisti per essere interrogati. La gita si terrà sabato 19 maggio, a cura di Anpi Calenzano. Info e prenotazioni: Vilmo 349 3783910.

Scarica il volantino

Le attività della Polizia Municipale e nuovi punti di videosorveglianza

13 aprile 2018 – Calano le violazioni del codice della strada e gli incidenti mortali. Tra le strade con maggiore incidentalità sparisce la provinciale per Barberino. Sono alcuni dati contenuti nel Report 2017 della Polizia Municipale, presentato stamani dal Sindaco Alessio Biagioli e dalla Comandante Maria Pia Pelagatti, insieme al progetto di Estracom per nuovi punti di videosorveglianza.

Calano le violazioni al codice della strada, che nel 2017 sono state 5.363 (-7%), di cui 3.079 (-11%) per divieto di sosta nei giorni di pulizia strade, 563 per altre soste irregolari (-44%), 579 con il sistema “targa193”, che permette di controllare in modo automatico dal numero di targa la scadenza di revisione e assicurazione, 99 con il telelaser, 171 in seguito a sinistri stradali, 156 da attività di controllo sul territorio.

Le infrazioni in generale sono diminuite – ha commentato la Comandante della Polizia Municipale Maria Pia Pelagatti -, mentre aumentano quelle per mancata revisione e assicurazione, anche in seguito ai nuovi strumenti utilizzati, per rilevarle direttamente dal numero di targa. Il dato negativo è quello dell’aumento di sinistri che riguardano i pedoni, in particolare in via Giusti, dove stiamo predisponendo insieme agli uffici tecnici interventi correttivi”.

Aumentano leggermente i sinistri, 151 contro i 149 dello scorso anno, ma calano quelli con esito mortale, 1 al posto dei 2 dello scorso anno. Le cause principali sono la velocità, la precedenza sugli incroci, la svolta per cambio di corsia. Le vie maggiormente interessate sono state via di Prato (26), via Giusti (16), via del Pratignone (14), via Vittorio Emanuele (13). Importante anche l’attività di controllo del territorio, con 51 relazioni per accertamenti alle norme urbanistico edilizie, ambiente, commercio e antievasione.

Come ogni anno, il report della Polizia Municipale è uno strumento prezioso – ha detto il Sindaco di Calenzano Alessio Biagioli – che ci permette di verificare lo stato di sicurezza delle strade, in modo da poter intervenire per migliorarla. Ne sono un esempio i tanti interventi che negli anni scorsi hanno riguardato la provinciale per Barberino, dove adesso gli incidenti sono diminuiti in maniera significativa. Anche in via Giusti, in seguito ai dati sull’incidentalità riguardo ai pedoni, sarà realizzata una rotatoria all’incrocio con via Roma e i passaggi pedonali protetti nei pressi del centro commerciale saranno resi ulteriormente visibili”.

Continua anche l’attività di educazione stradale nelle scuole, con i progetti “La valigia delle regole” alla scuola dell’infanzia, con 130 alunni coinvolti, "Vigili per un giorno" alla primaria, con 150 alunni coinvolti, e “Apri gli occhi. Se bevi non guidare” alle medie, con 120 alunni coinvolti. La Polizia Municipale di Calenzano ha inoltre partecipato al progetto della Prefettura "Scuola sicura insieme", presentato a tutti gli istituti comprensivi della provincia. I progetti di Calenzano, oltre che dal nostro istituto comprensivo, sono stati scelti anche da molte altre scuole, compresi gli istituti superiori, di Firenze e provincia, coinvolgendo un totale di 300 alunni.

Insieme al report 2017 della Polizia Municipale sono stati presentati i nuovi punti di videosorveglianza, installati da Estracom, al fine di aumentare i canoni di sicurezza e controllo del territorio e per monitore i flussi di traffico. Le nuove telecamere, che vanno ad aggiungersi alle 17 già attive, sono state installate ai due ingressi di Carraia, a nord e sud, e alla rotatoria alla Chiusa per controllare gli accessi a Legri.

Queste postazioni – ha precisato il Sindaco Alessio Biagioli – sono un’anticipazione del progetto futuro di controllo di tutti gli accessi a Calenzano e nelle frazioni. Quelle per Legri e Carraia sono telecamere di ultima generazione, ad alta risoluzione e con la possibilità di rilevare le targhe anche in orario notturno. La stessa tecnologia sarà utilizzata per tutti gli accessi, mentre si andrà ad un incremento del numero totale di postazioni di videosorveglianza con la gara sull’illuminazione pubblica”.

Le nuove telecamere sono dotate di sistema di lettura targhe EnPlateIII e sono del tipo Multimegapixel, nello specifico caso 5 Megapixel. Sono tutte sono interconnesse alla sala operativa della Polizia Municipale attraverso una rete.

Si tratta di telecamere tecnologicamente molto avanzate e che guardano al futuro – spiega Fabio Niccolai direttore di Estracom – da tempo siamo impegnati nella Smart Security con l’utilizzo di apparati innovativi e sempre più efficienti. Il nostro obiettivo è offrire apparecchi che siano in grado di avere più funzioni e di integrarsi tra loro. Come in questo caso nuove telecamere che si integrano all’esistente sistema di videosorveglianza e che possono monitorare il territorio ma anche rilevare le targhe dei veicoli”.

TG della Piana

12 aprile 2018 – Un telegiornale dedicato ai Comuni della Piana Fiorentina, per parlare del nostro territorio e dare quindi ai cittadini una possibilità in più per informarsi su quello che avviene nei propri Comuni, sui progetti, gli eventi e le opportunità.

È il progetto del “TG della Piana” promosso e sostenuto dai Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio, Lastra a Signa e Signa e realizzato in collaborazione con Piananotizie e Toscana tv. Un prodotto di comunicazione istituzionale che ha la forma di un vero e proprio telegiornale, con presentazione in studio e servizi registrati sui territori dei quattro Comuni.

Va in onda su Toscana Tv (canale 18) con cadenza bisettimanale il giovedì alle ore 18.30 e in replica su Toscana Tv News24 (canale 194). Il TG della Piana sarà pubblicato anche su Piananotizie.it e sui canali social dei quattro Comuni. La prima puntata andrà in onda oggi alle 18.30 su Toscana TV.

[1]


HTML 5
CSS 3