Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Banda ultralarga a 2500 utenti: cantieri aperti

8 aprile 2020 – In tempi di isolamento e smart working sempre più cittadini stanno utilizzando la rete internet veloce dalle proprie abitazioni e questa infrastruttura è sempre più importante.

Per questo il Comune di Calenzano, che aveva già concordato con Estracom il progetto di potenziamento ed estensione della rete, ha fornito tutti i permessi necessari per continuare i lavori in questo momento di emergenza e i cantieri sono rimasti aperti, nel rispetto delle norme di sicurezza.

In questi giorni Estracom Spa, società di telecomuncazioni del gruppo Estra, sta lavorando nella zone della Fogliaia, Pratignone e centro cittadino per portare la rete FTTH (fiber to the home) a circa 650 utenti in via della Fogliaia, via di Le Prata, via di Pratignone, via di Prato, zona del centro commerciale Il Parco, via Puccini, via Larga, via Manin, via del Lago e via Curiel.

I cantieri si sposteranno nelle prossime settimane a Settimello (via Aretino, via Baldanzese) dove sono coinvolte 500 utenze, nel capoluogo (via Petrarca, via Giusti, Carpugnane, Colle) dove le utenze sono oltre 800, nel centro cittadino (via Garibaldi, p.za del Ghirlandaio, via Buonarroti, via Sanzio) con 250 utenze.

A seguire i cantieri si sposteranno in p.za Vittorio Veneto, via Roma, via San Donato, via del Saccardo e via XXV aprile, dove sono coinvolte 250 utenze.

In totale il progetto prevede 2500 allacciamenti alla banda ultralarga, una risposta alle esigenze di connessioni stabili e veloci, che proprio in queste settimane sono diventate un’infrastruttura prioritaria per molte più persone e imprese.



HTML 5
CSS 3