Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Riaprono venti parchi gioco

10 giugno 2020 – Venti parchi gioco e la struttura Arbo-Neto al parco del Neto. Sono le attrezzature ludiche che da oggi potranno riaprire, grazie ad un impegno quotidiano, nel rispetto delle ordinanze regionali.

"Abbiamo trovato questa soluzione, grazie alla collaborazione della Vab – ha commentato il Vicesindaco Alberto Giusti -, perché siamo consapevoli del bisogno che hanno le famiglie e i bambini di tornare a utilizzare i giochi. Vogliamo però che possano farlo in totale sicurezza, come previsto dalle linee guida della Regione Toscana che impongono la pulizia giornaliera dei giochi. Purtroppo non possiamo garantirla a tutte le aree ludiche. Chiediamo ai cittadini di utilizzare solo quelle nell’elenco ed evitare quelle delimitate dal nastro bianco e rosso, almeno finché le norme di sicurezza non cambieranno."


Queste le aree gioco che possono riaprire: Nome di Gesù,  via Manara, via delle Bartoline, piazza della Resistenza, via don Minzoni, parco della Fogliaia, viale Matteotti, via Nuova, via don Milani, via Faggi, viale del Pino, via dei Tigli, via Dietro Poggio. A Le Croci: via di Cupo, via Poggio del tesoro. A Carraia: via Grandi, via di Carraia (di fronte alla scuola elementare). A Legri: parco delle Rimembranze e giardini lungo via di Legri. A Settimello: via Tagliafraschi, parco oliveta, via due giugno, area tematica 'ARBO-NETO' presso il parco del Neto.


Si raccomanda il mantenimento delle distanze.



HTML 5
CSS 3