Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Una piscina olimpionica per la Piana

17 giugno 2020 – È stata posata stamani la prima pietra della nuova piscina olimpionica di Calenzano, il terzo impianto coperto di questo tipo in tutta la Regione. Avrà un bacino di utenza di 150mila abitanti. I lavori dureranno un anno e mezzo.

Il progetto esecutivo dell’opera è stato approvato dalla Giunta ad aprile, ma si è dovuto attendere la fine dell'emergenza per poter aprire il cantiere. Sarà realizzata in project financing, sulla base della proposta della società sportiva Esseci Nuoto e di Co.ar.co (Consorzio Artigiano Costruzioni).

Nel 2022 la piscina comunale di Calenzano compie 30 anni, contiamo di festeggiare l’anniversario inaugurando il nuovo impianto”. Lo ha detto il Sindaco Riccardo Prestini nel corso della cerimonia: “Siamo orgogliosi di questo progetto, con il quale confermiamo la capacità di Calenzano di realizzare, grazie alla collaborazione con i privati, opere pubbliche importanti. Uno strumento per valorizzare la nostra cittadina, creando anche nuove prospettive turistico-sportive, potendo ospitare nella nuova piscina manifestazioni di rilievo regionale e nazionale”.

La nuova piscina sarà collegata ed integrata con quella esistente, andando quindi a costituire un polo natatorio completo, in grado di soddisfare non solo le esigenze delle squadre ma anche quelle dei cittadini che ogni giorno partecipano alle tante attività sportive che vi si svolgono. Il progetto prevede inoltre un verde attrezzato a solarium, che nel periodo estivo può essere collegato alla vasca tramite l’apertura delle vetrate e un punto di ristoro.



HTML 5
CSS 3