Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

A Calenzano contagi zero nell'ultima settimana

27 maggio 2020 – A Calenzano non ci sono stati nuovi casi di Covid nell'ultima settimana e questo a fronte di un costante aumento del numero di tamponi effettuati, crescono notevolmente i guariti, ma purtroppo si è registrato un nuovo decesso.

Un dato significativo è quello sui guariti, che nell'ultima settimana sono passati da 15 a 25. Sul territorio rimangono quindi 16 persone tuttora in isolamento perché positivi, di questi 7 sono ricoverati in ospedale. I deceduti in totale dall'inizio dell'epidemia sono stati 6, 3 uomini e 3 donne, con un'età media di oltre 75 anni.

Siamo sulla buona strada – ha commentato il Sindaco Riccardo Prestini -, ma dobbiamo prestare ancora molta attenzione. Purtroppo nella giornata di ieri ci è stato comunicato un altro decesso, che fa salire a sei il numero totale dei cittadini calenzanesi positivi al Covid che sono deceduti. Il dato sui contagi, ad un mese dalla fine della chiusura totale, è incoraggiante e ci permette di tornare ad una quasi normalità. Bisogna però mantenere il distanziamento, è fondamentale per evitare una ripresa del virus ed è un segnale di rispetto verso le famiglie che hanno avuto malati o morti per l’epidemia, cui rinnoviamo la vicinanza dell’Amministrazione e di tutta la comunità”.

Un altro aspetto preoccupante che si è verificato nei giorni scorsi è l’abbandono di mascherine e guanti nelle aree pubbliche. “Non è solo una questione di decoro urbano e di inquinamento – ha sottolineato il Sindaco -. Gettare a terra i propri dispositivi di protezione, che potrebbero essere infetti, è una grave violazione delle norme sanitarie per limitare i contagi”.

Si ricorda che le mascherine e i guanti monouso vanno smaltiti come rifiuti indifferenziati.



HTML 5
CSS 3