Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Attenzione agli assembramenti. Controlli e sanzioni

19 maggio 2020 – Proseguono i controlli della Polizia Municipale e delle Forze dell’Ordine per il rispetto delle regole anti-coronavirus. Con la riapertura delle attività infatti, molte persone si sentono autorizzate a tornare alle vecchie abitudini, ma non è il momento di abbassare la guardia.

“La fase tre ci consente di tornare alla socialità – ha detto il Sindaco Riccardo Prestini -, ma dobbiamo farlo con attenzione e rispettando le regole: restare distanti e non raggrupparsi tra più persone. Dopo il periodo della costrizione e delle limitazioni di movimento, la nuova fase chiede ancor più senso civico e assunzione di comportamenti responsabili per se stessi e per il rispetto degli altri. Perciò faccio appello alla serietà e alla coscienza di tutti i cittadini, dei ragazzi, dei genitori: si può uscire, andare a trovare un amico, fare una passeggiata al parco, fare attività sportiva all’aperto e ancora altro. Ma non ci si può fermare a fare un pic-nic sul fiume, passare un pomeriggio al parco con gli amici o fare capannello al mercato e negli altri spazi ed aree pubbliche. Capisco la voglia di normalità, ma se non rispettiamo le regole rischiamo di tornare indietro e di doverci di nuovo chiudere nelle nostre case”.

Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli della Polizia Municipale, che la scorsa settimana ha fermato e sanzionato un gruppo di dieci ragazzini, tra i 12 e i 14 anni, che si trovavano in gruppo in un parco pubblico, vicini e senza mascherina. La sanzione è di circa 300 euro a persona.



HTML 5
CSS 3