Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Controllo ed educazione: le attività della Polizia Municipale nel 2019

12 febbraio 2020 – Non solo controlli e verbali, ma anche progetti di sensibilizzazione e educazione alla legalità. La Polizia Municipale di Calenzano presenta il report delle attività svolte nel 2019: controlli stradali, abbandono di rifiuti, denunce per infortuni, controlli urbanistici e ambientali, i progetti nelle scuole.

Come risulta dal report – ha commentato il Sindaco Riccardo Prestini – la Polizia Municipale ha svolto un lavoro significativo, considerando la complessità dei servizi che le sono richiesti e i vari settori in cui si trova ad operare. I dati servono all’Amministrazione per pianificare interventi che rendano le nostre strade e il resto del territorio più sicuri. Lo faremo con l’installazione di nuove telecamere, che nel 2020 passeranno da 17 a 45 e con una revisione complessiva della mobilità, tramite il Piano della Mobilità Sostenibile e il Piano Generale del Traffico Urbano”.

Le sanzioni sono state 6628, la maggior parte per divieto di sosta, mancata revisione e mancata assicurazione. Le rilevazioni sono state fatte sia con la semplice attività di controllo, che con i sistemi automatici, ma comunque presidiati e con contestazione immediata, di lettura delle targhe e di misurazione della velocità (targa system e telelaser).

Purtroppo registriamo un aumento degli incidenti – ha commentato la Comandante della Polizia Municipale Maria Pia Pelagatti –, dato che tra l’altro rispecchia quello nazionale e che è dovuto a comportamenti scorretti da parte degli automobilisti e degli altri utenti della strada. Il nostro impegno quindi sarà concentrato sia sul miglioramento di attraversamenti pedonali, incroci e altre misure di sicurezza, sia su azioni di sensibilizzazione ed educazione sul giusto comportamento da tenere in strada”.

12 sono state le denunce per infortuni sul lavoro, 61 le relazioni in merito al rispetto della normativa urbanistico-edilizia, ambientale e del commercio. 11 sono le attività di recupero animali e 78 i verbali per abbandono di rifiuti, tramite le immagini delle telecamere a rotazione. I veicoli abbandonati controllati sono stati 71.

Gli incidenti stradali sono cresciuti rispetto all’anno precedente, salendo da 129 a 160, di cui 2 mortali. Le strade maggiormente interessate dai sinistri sono state la provinciale per Barberino (24), via di Prato (22) e via Vittorio Emanuele (15).

Continua anche l’attività di educazione stradale nelle scuole, con i progetti “La valigia delle regole” alla scuola dell’infanzia, con 130 alunni coinvolti e "Vigili per un giorno" alla primaria, con 150 alunni coinvolti. La Polizia Municipale di Calenzano ha inoltre partecipato al progetto "Scuola sicura insieme", coordinato dalla Prefettura di Firenze, recandosi in alcune scuole dell’infanzia e della primaria della provincia di Firenze e coinvolgendo un totale di 200 alunni.



HTML 5
CSS 3