Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Cecilia Strada inaugura la “pietra d’inciampo” per il bambino con la pagella

27 febbraio 2020 – Sarà posizionata il 6 marzo la “pietra d’inciampo”, in ricordo del giovane migrante trovato in fondo al Mediterraneo, con la pagella cucita nella tasca interna della giacca.

Qui aspettando il giovane del Mali, morto annegato il 18 aprile 2015 portando una pagella sul cuore. Ogni insegnante giusto lo avrebbe accolto”, si legge nella targa che verrà affissa all’ingresso delle scuole medie. L’impegno a ricordare il giovane malese era stato preso dall’Amministrazione in risposta ad una mozione approvata dal Consiglio Comunale.

L'Amministrazione ha poi deciso la data del 6 marzo, Giornata europea dei Giusti, istituita nel 2012 dal Parlamento europeo per commemorare coloro che si sono opposti ai crimini contro l'umanità e ai totalitarismi.

La scopertura della targa si terrà alle 10.30, seguirà, alle 11.15 nell’aula magna del Design Campus (via Pertini 97) un incontro riservato agli studenti dell’Istituto Comprensivo di Calenzano con Cecilia Strada, della ONG Mediterranea. Alle 17 nella sala polivalente di CiviCa Cecilia Strada sarà intervistata da Alessio Poggioni, giornalista di Tele Iride, in un incontro aperto alla cittadinanza.



HTML 5
CSS 3