Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Misure anti-crisi: risorse comunali per garantire a tutti il contributo affitto

06 luglio 2020 – Il Comune mette a disposizione fondi propri, per garantire a tutti l’erogazione del primo mese di contributo straordinario per l’affitto, rivolto a famiglie o singoli che hanno avuto una riduzione del reddito di almeno il 30%, a causa dell’emergenza sanitaria.

Le domande ammesse in graduatoria sono 73 e i 30mila euro messi a disposizione dalla Regione non sono sufficienti a coprirle tutte. Il Comune ha allora integrato i fondi a disposizione con ulteriori 8mila euro dal proprio bilancio, in modo da erogare a tutti almeno il mese di aprile.

"La misura eccezionale messa in campo dalla Regione per il sostegno all'affitto – ha spiegato l'Assessore alla Casa Stefano Pelagatti – prevedeva un primo trasferimento ai Comuni, 30mila euro per Calenzano e un'eventuale integrazione, qualora la graduatoria fosse stata più lunga. Per tale integrazione però dobbiamo attendere ulteriori atti dalla Regione. La nostra volontà invece era quella di dare una risposta, nel più breve tempo possibile, a chi è in difficoltà con il pagamento del canone".



HTML 5
CSS 3