Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Pacchi alimentari per chi è ancora in difficoltà

13 maggio 2020 – Saranno prorogate a maggio alcune misure di sostegno per le famiglie più in difficoltà, con l’erogazione di pacchi alimentari tramite il Centro di Ascolto Interparrocchiale.

In attesa che il Governo decida ulteriori stanziamenti per rispondere alle necessità primarie dei cittadini – ha spiegato l’Assessore al Sociale Stefano Pelagatti -, così come fu fatto ad aprile per i buoni spesa, il Comune ha deciso di prorogare anche per il mese di maggio l’erogazione dei pacchi alimentari. Vogliamo così dare una risposta a tutte quelle famiglie che hanno ancora difficoltà a rispondere ai bisogni più urgenti”.

Non saranno distribuiti nuovi buoni spesa, ma chi si trova ancora in situazione di difficoltà potrà ricevere il pacco alimentare. In questi giorni gli uffici comunali stanno contattando le persone che hanno beneficiato dei buoni ad aprile, per verificare se permangono le condizioni per le quali il mese scorso è stato concesso il buono. In caso positivo, questi saranno indirizzati al Centro di Ascolto per ricevere i beni di prima necessità.

Chi ad aprile non richiese i buoni, ma si trova oggi in condizioni di difficoltà per le conseguenze dovute all’emergenza sanitaria, può chiedere direttamente il pacco alimentare contattando il Centro di Ascolto ai numeri: 393 9014018 - 339 3530936.

Per chi avesse ulteriori esigenze, non soltanto legate all'emergenza alimentare, si ricorda la possibilità di contattare il servizio sociale professionale al numero 055 6930269, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14.



HTML 5
CSS 3