Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Assegnazione numero di matricola ad ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici

ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici

Il Servizio SUAP - Sviluppo Economico assegna il numero di matricola agli impianti ascensori, montacarichi e apparecchi di sollevamento rispondenti alla definizione di ascensore, in servizio privato.
Per assegnare il numero di matricola, l’Ufficio effettua esclusivamente il controllo della documentazione presentata insieme alla comunicazione di messa in esercizio degli ascensori e montacarichi.


Riferimenti: 
Servizio SUAP - Sviluppo Economico
Piazza Gramsci 11, 1° piano, stanza 1.10
Tel. 0558833248
PEC calenzano.suap@postacert.toscana.it

L'ufficio è aperto al pubblico per informazioni il martedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 ed il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Il responsabile del procedimento è il signor Alessandro Salvanti.

Comunicazione di messa in esercizio

La comunicazione di messa in esercizio degli ascensori e montacarichi in servizio privato, effettuata dal proprietario dell'immobile o da un suo legale rappresentante o dall'esercente dell'impianto, deve essere presentata tramite PEC (calenzano.suap@postacert.toscana.it) indirizzata a Comune di Calenzano - Servizio SUAP - Sviluppo Economico (per il modulo clicca qui)

In base all'art. 12 del D.P.R. 162/99 la comunicazione deve contenere:

  • l'indirizzo dello stabile ove è istallato l'impianto;
  • la velocità, la portata, la corsa, il numero delle fermate e il tipo di azionamento;
  • il nominativo o la ragione sociale dell'installatore dell'ascensore o del costruttore del montacarichi;
  • la copia della dichiarazione di conformità CE;
  • l'indicazione della ditta abilitata cui il proprietario ha affidato la manutenzione dell'impianto (allegare anche copia del certificato di riconoscimento dei requisiti tecnico- professionali);
  • l’indicazione del soggetto incaricato ad effettuare le ispezioni periodiche sull'impianto (allegare copia della dichiarazione di accettazione incarico).

L'ufficio può adottare provvedimenti repressivi nei casi previsti dagli artt. 13 (comma 2), 14 (comma 1 e 2), 15 (comma 7) del DPR 162/99 (Regolamento recante norme per l'attuazione della direttiva 95/16/CE sugli ascensori e di semplificazione dei procedimenti per la concessione del nulla osta per ascensori e montacarichi, nonche' della relativa licenza di esercizio).

Ultimo aggiornamento 19/04/2019


HTML 5
CSS 3