Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Elezioni politiche 2018

Si vota domenica 4 marzo 2018. Elettori temporaneamente all'estero opzione entro il 31 gennaio 2018.

  • Elettori temporaneamente all'estero

    Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni per il rinnovo del Parlamento, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, comma 1 dell’art. 4-bis), ricevendo la scheda al loro indirizzo all’estero.

    Per partecipare al voto all’estero, tali elettori dovranno – entro il 31 gennaio 2018 - far pervenire AL COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita opzione. E’ possibile la revoca della stessa opzione entro lo stesso termine. Si ricorda che l’opzione è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per le votazioni del 4 marzo 2018). INFO e modulo

     
  • PORTALE DEL MINISTERO DELL'INTERNO (istruzioni e modulistica per la presentazione e l'ammissione dei contrassegni e delle candidaturesia per la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica sia per la circoscrizione Estero). Le due pubblicazioni hanno lo scopo di facilitare le operazioni preparatorie alle elezioni politiche del 4 marzo prossimo considerate le innovazioni introdotte dalla nuova legge elettorale (legge 3 novembre 2017, n.165, Modifiche al sistema di elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica).



HTML 5
CSS 3