Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Lotta all'inquinamento dell'aria da polveri sottili (PM10)

Dal 1° novembre 2018 al 31 marzo 2019, indipendentemente dal numero di superamenti del limite di concentrazione del PM10 e dalle condizioni meteo, vige il divieto di accensione di fuochi all'aperto e abbruciamento sfalci e potature. Informazioni anche su www.aria.toscana.it

Si ricorda a tutti i cittadini che dal 1° novembre al 31 marzo 2019, indipendentemente dal numero di superamenti del limite di concentrazione del PM10 e dalle condizioni meteo, scatta il modulo 1 previsto dalla sintesi dei provvedimenti adottati dal Comune di Calenzano e in particolare:

PM10 - Lotta all'inquinamento atmosferico
  • divieto di accensione di fuochi all'aperto e abbruciamento di sfalci, potature, residui vegetali o altro, nelle aree del territorio comunale individuate nell'Allegato B (all'ordinanza n. 277/2017). Sono escluse dal provvedimento le zone del territorio comunale sopra i 200 metri di altitudine;
  • invito alla cittadinanza:
    al non utilizzo di legna in caminetti aperti, a meno che questi non siano l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione e con l’esclusione delle aree non metanizzate;
    all'adozione di ulteriori comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di materiale particolato, quali: contenere i consumi energetici, evitando inutili sprechi, nella gestione degli impianti di riscaldamento (attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione, il controllo della temperatura massima, la corretta gestione degli accessi ai locali pubblici e esercizi commerciali, ecc.);  utilizzare il più possibile i mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti negli spostamenti;
  • richiamo all'obbligo di rispettare le disposizioni presenti nel Codice della Strada, relative alla necessità di spegnimento dei motori dei veicoli in sosta.

Consulta la sezione dedicata Aria di Toscana  sul sito di Regione Toscana 



HTML 5
CSS 3