Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

AVAMPOSTI, TeatroFestival 019

"DE GENERE" la rassegna AVAMPOSTI Teatro Festival 019 prosegue dal 19 settembre al Teatro Manzoni di Calenzano. Info: teatro.donne@libero.it

"DE GENERE", torna AVAMPOSTI il festival di area metropolitana che si svolge fra FIRENZE, CALENZANO, SESTO FIORENTINO e che valorizza il territorio portando anche il teatro fuori dal teatro, investendo alcuni dei luoghi più belli e interessanti: Palazzo Medici Riccardi, Anfiteatro di Villa Strozzi, Studio Leonardo Savioli, Archivio di Stato, Istituto degli Innocenti, Museo Horne e Santa Maria Nuova a Firenze, Teatro Manzoni e Biblioteca Civica a Calenzano, Teatro della Limonaia a Sesto Fiorentino.

Programma completo
Calenzano Teatro Formazione - Presentazione dei corsi e lezioni di prova

19 settembre | ore 21.30

Teatro Manzoni di Calenzano

INSTABILI VAGANTI

 GLIMPES OF CITIES

Studio del progetto di produzione The Global City

di e con NICOLA PIANZOLA

regia Anna Dora Dorno

 STUDIO PRODUTTIVO

(co-produzione Teatro Nazionale di Genova / Festival FIDAE di Montevideo)

Un uomo, un emarginato venditore delle metropolitane, fa il suo ingresso nella città globale, cercando di vendere “ricordi”, di stimolare il pubblico ad entrare in una dimensione parallela, a riflettere su cosa hanno perduto nel caos generato dai ritmi frenetici delle città. La scena non è altro che una scatola bianca, vuota e visivamente ricomposta di volta in volta, attraverso la rievocazione di un ricordo espresso in forma di racconto e di video che appare mappato in formati e misure differenti, evocando l’oblò di una nave, la visione frastagliata di un vetro rotto, lo schermo di un cinema, di un televisore e di altri dispositivi digitali ed analogici.

20  settembre | ore 21.30

Teatro Manzoni di Calenzano

IL TEATRO DELLE DONNE

CALENZANO TEATRO FORMAZIONE

 UN MILIONE DI PUNTI

 di Annibale Pavone, liberamente ispirato a “Le cognate” di Michel Tremblay, traduzione di Barbara Nativi

Con le allieve della CalenzanoTeatroFormazione

Regia di ANNIBALE PAVONE

 SAGGIO CTF

Tutto si svolge in un’unica ambientazione, la cucina di Germaine, fortunata casalinga vincitrice di un milione di punti grazie a un concorso a premi, che diventa luogo di incontro per amiche, vicine e parenti chiamate in rinforzo per riempire i raccoglitori; un ciarliero gruppo di donne che ben presto si rivelano sole in mezzo a tante.Un modo semplice per parlare della complessità delle relazioni e dei sentimenti umani, declinati al femminile.

21  settembre | ore 21.30

Teatro Manzoni di Calenzano

TEATRI DI VITA

 LA MASCHIA

 di Claire Dowie

versione italiana di Stefano Casi

uno spettacolo di Andrea Adriatico

con OLGA DURANO, PATRIZIA BERNARDI, LEXANDRA FLORENTINA FLOREA

 SPETTACOLO

La Metamorfosi di Kafka ritorna nella nostra epoca, e si infila tra i confini sempre più incerti dell’identità di genere, trasformandosi da incubo claustrofobico a irresistibile commedia, che mette in rotta di collisione il maschile e il femminile; o meglio, che racconta con occhi femminili la psiche e il corpo maschili trasformati in qualcosa che ha a che fare più con uno scarafaggio che non con un macho.

22  settembre | ore 21.30

Teatro Manzoni di Calenzano

CAPOTRAVE-INFINITO

 

PICCOLA PATRIA

 

di Lucia Franchi e Luca Ricci

regia di Luca Ricci

con Simone Faloppa, Gabriele Paolocà e Gioia Salvatori

 

SPETTACOLO

La frammentazione in piccole patrie è uno dei fenomeni del nostro tempo: tendiamo a pensare che i lontani organismi nazionali e sovranazionali non siano in grado di comprendere i nostri bisogni e interessi. Così, prendono corpo le idee di tanti localissimi staterelli regionali o anche più piccoli, basati su diffidenze e antiche rivendicazioni sovraniste. Torna in mente la storia dell’antica Repubblica di Cospaia.



Inizio 13/09/2019
Fine 11/10/2019
Luogo Palazzo Medici Riccardi, Anfiteatro di Villa Strozzi e , Teatro Manzoni e Civica, Teatro della Limonaia, ecc.
Telefono 055 8877213 - 055 8876581
Email teatro.donne@libero.it


HTML 5
CSS 3