Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Come conservare l'acqua dei fontanelli Publiacqua

Consigli per una corretta conservazione dell'acqua erogata dai fontanelli gestiti da Publiacqua

Consigli per una corretta conservazione dell'acqua erogata dai fontanelli gestiti da Publiacqua:

• utilizzare bottiglie con chiusura ermetica
• lavare bottiglia e tappo prima di ogni riempimento (non con acqua del fontanello, ma con quella del rubinetto che contiene cloro e disinfetta, e ogni 15 gg circa lavarle con sapone)
• non riempire bottiglie con  residui di acqua precedentemente imbottigliata e rimasta in deposito per vari giorni
• conservare la bottiglia al fresco e al riparo dalla luce (ad es. in terrazza non va bene perché ci sono sbalzi di temperatura e di luce)
• il miglior metodo per la conservazione è in frigorifero (dove è buio ed è refrigerato) oppure, nell’inverno, nel ripostiglio
• conservare l’acqua preferibilmente non oltre 3 giorni (al massimo 5 se correttamente conservata), perché l’acqua erogata non contiene disinfettante (viene filtrato) e quindi è più esposta al proliferare di germi e batteri.

Le analisi chimiche e batteriologiche dell’acqua vengono effettuate ogni 15 giorni

Per i guasti dei fontanelli contattare il numero verde di Publiacqua 800314314, l’intervento è più celere.



HTML 5
CSS 3