Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Dal 18 maggio ulteriori aperture

Da lunedì 18 maggio aprono bar, ristoranti, negozi, parrucchieri, estetisti. Rimangono in vigore sanificazioni, obbligo della mascherina, distanza interpersonale minima di almeno un metro.

Disposizioni generali e mascherine 

Resta l'obbligo della distanza interpersonale minima di almeno un metro, salvo che per lo svolgimento delle attività sportive, ma per una migliore tutela della salute propria e della collettività, in presenza di più persone, è meglio adottare un distanziamento interpersonale di almeno 1,80 metri.

Evitare ogni forma di assembramento di persone in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico e in spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico;

Obbligo di indossare la mascherina in presenza di più persone, in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente;

Obbligo di indossarle nei parchi e nei cimiteri, in presenza di più persone che non siano conviventi. Nei cimiteri è obbligatorio anche l’utilizzo di guanti monouso.

Obbligo di indossarle all’esterno, quando non sia possibile mantenere la distanza di almeno un metro da altre persone non conviventi.

Biblioteca

CiviCa riapre  con il prestito  preferibilmente ordinando prima i materiali con un’email a biblioteca@comune.calenzano.fi.it.

Sarà aperta il martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, il venerdì e il sabato dalle 9 alle 13.

L’ingresso alla biblioteca, per il giorno del mercato, sarà da via Pertini.

Si accede con la mascherina soltanto fino al bancone. Non è consentito sostare nelle aule di lettura né girare tra gli scaffali. Rimane attivo il prestito a domicilio. La restituzione del materiale dovrà essere fatta tramite il box esterno.

Mercati

Tornano tutti i banchi con misure di contenimento dell’utenza.  Il mercoledì in via della Conoscenza e il venerdì a Settimello, saranno creati percorsi diversi per l’entrata e l’uscita.

A Calenzano si accederà da un solo punto in via della Conoscenza e si uscirà da un solo punto sempre in via della Conoscenza, che verrà chiusa al traffico per evitare affollamento sul marciapiede. 

A Settimello l'accesso sarà da via Parigi  e l'uscita da Via Cioni.

Circoli

Può ripartire  la somministrazione per circoli e associazioni, solo ai soci, con le stesse modalità previste per bar e ristoranti.

Rimangono invece sospesi fino al 15 giugno gli eventi sociali e culturali all'interno dei circoli stessi. Vietata ogni forma di assembramento.

Acquisti e spostamenti 

È possibile spostarsi per incontrare amici e parenti e fare acquisti all’interno del territorio regionale senza  munirsi di autocertificazione. 

L’ingresso negli esercizi commerciali è consentito a chi indossa la mascherina, che copra naso e bocca. Inoltre è obbligatoria la sanificazione delle mani o l’utilizzo di guanti monouso.

L'autocertificazione resta obbligatoria per spostarsi in un'altra regione ma solo per motivi di lavoro, assoluta urgenza o salute.

Funzioni religiose

Attività sportive

Fino al 24 maggio si potranno svolgere in maniera individuale, compreso golf e tennis, anche in impianti pubblici o privati e all’interno di strutture e circoli sportivi, se svolta in spazi all’aperto, che consentano nello svolgimento dell’attività il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 2 metri. Vietato utilizzare spazi comuni al chiuso, come gli spogliatoi.

Attività economiche

Riapertura di tutte le attività economiche, produttive e sociali nel rispetto dei settori e della tempistica indicata dal governo nel DPCM del 17 maggio 2020 e delle misure previste nelle Linee guida di cui all’allegato 17 del DPCM 17 maggio 2020.

Trasporto pubblico 

È obbligatoria la mascherina e raccomandato l’utilizzo di guanti monouso o la pulizia/sanificazione delle mani prima e dopo. Quando possibile è consigliato l’uso dei mezzi della mobilità sostenibile individuale o di coppia (bicicletta e mezzi elettrici).

• Non usare il trasporto pubblico se hai sintomi di infezioni respiratorie acute (febbre, tosse, raffreddore)

• Acquistare, ove possibile, i biglietti in formato elettronico, on line o tramite app

• Seguire la segnaletica e i percorsi indicati all’interno delle stazioni o alle fermate mantenendo sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone

• Utilizzare le porte di accesso ai mezzi indicate per la salita e la discesa, rispettando sempre la distanza interpersonale di sicurezza di un metro

• Sedersi solo nei posti consentiti mantenendo il distanziamento dagli altri occupanti

• Evitare di avvicinarsi o di chiedere informazioni al conducente

• Nel corso del viaggio, igienizzare frequentemente le mani ed evitare di toccarsi il viso

Seconde case 

Potranno rientrare in Toscana soltanto coloro che hanno sul territorio regionale il proprio medico di medicina generale o pediatra di famiglia.
Non è consentito il rientro in Toscana verso le seconde case utilizzate per vacanze.
È consentito raggiungere seconde case, camper o roulotte, imbarcazioni di proprietà e altri manufatti per lo svolgimento delle attività di manutenzione e riparazione.

Cimiteri

I cimiteri hanno accesso libero con l'obbligo di indossare la mascherina, utilizzare i guanti e rispettare la distanza di sicurezza. Orario di apertura 8-19

Parchi,  giardini , aree per cani

Queste le regole:

  • Accesso libero con l'obbligo di indossare la mascherina e rispettare la distanza di sicurezza;
  • Solo le persone che vivono nella stessa abitazione  possono camminare e stazionare a distanza ravvicinata;
  • E' possibile stazionare sui prati a condizione che sia garantita la distanza di sicurezza e solo per il tempo necessario allo svago, in modo da non creare affollamenti e dando a tutti la possibilità di permanere nel parco;
  • E’ consentito l’utilizzo delle panchine o dei tavoli da parte di una sola persona a meno che non siano familiari.

E' vietato:

  • Fare assembramenti;
  • Consumare cibi e bevande in gruppo, fare pic-nic;
  • Svolgere attività sportiva e ludica che preveda contatti fra le persone e che non garantisca il rispetto della distanza di sicurezza;
  • Utilizzare le strutture di gioco;
  • Utilizzare le fontanelle dell'acqua potabile;
  • Utilizzare i servizi igienici (per il Parco del Neto).
Allegato 16 al DPCM 17/05/2020 - Misure igienico-sanitarie
1. lavarsi spesso le mani. 
2. evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
3. evitare abbracci e strette di mano;
4. mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno un metro;
5. praticare l’igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
6. evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
7. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
8. coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
9. non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
10. pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
11. è fortemente raccomandato in tutti i contatti sociali, utilizzare protezioni delle vie respiratorie come misura aggiuntiva alle altre misure di protezione individuale igienico-sanitarie.


HTML 5
CSS 3