Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Elezioni regionali e referendum del 20 e 21 settembre

Nella notizia il link ai risultati.

Risultati elettorali

clicca qui



Per cosa si vota

Quando si vota
Domenica 20 settembre  dalle ore 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre dalle ore 7 alle ore 15.

Chi vota
I cittadini italiani di 18 anni compiuti entro la data del referendum che siano in possesso del diritto di voto.

Dove si vota
Presso il proprio Comune di residenza, nella sezione elettorale che è indicata sulla facciata della tessera elettorale.

Come si vota 
Per votare è necessario presentarsi al seggio muniti di tessera elettorale e di documento di riconoscimento. Una volta nel seggio, ricevuta la scheda, l'elettore esprime il proprio voto.

Informazioni utili

Tessera elettorale 

Ai nuovi iscritti è stata inviata una lettera con le istruzioni per il ritiro della tessera elettorale
Chi, nei giorni precedenti le votazioni, ha smarrito o deteriorato la vecchia tessera, oppure ha esaurito gli spazi può richiederla, presso lo Sportello del Cittadino, ingresso da Piazza Vittorio Veneto 11, dal lunedì al venerdì ore 8,30-13, martedì e giovedì anche ore 15-18, venerdì 18 e sabato 19 settembre orario continuato ore 9-18, domenica 20 settembre orario continuato ore 7-23, lunedì 21 settembre orario continuato ore 7-15.  La tessera elettorale può essere ritirata anche da un delegato che dovrà presentare il proprio documento d'identità, la delega ed la fotocopia del documento d'identità del titolare della tessera.

Voto in sicurezza

Per accedere al seggio si dovrà obbligatoriamente indossare la mascherina, si dovranno rispettare le distanze nelle code,  igienizzare le mani ed evitare assembramenti fuori e dentro le sezioni.

Non sarà misurata la temperatura: sarà responsabilità del cittadino a non presentarsi, in caso di temperatura superiore a 37,5 gradi o in presenza di sintomi da Covid.

Voto domiciliare per gli elettori in isolamento per COVID-19 

Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per COVID-19 possono esprimere il voto presso il proprio domicilio nel comune di residenza, come stabilito dall'articolo 3, comma 1, del Decreto Legge 14 agosto 2020 n. 103. Per poter votare presso il proprio domicilio, è necessario fare richiesta al Sindaco del Comune presso il quale si è iscritti nelle liste elettorali. Da giovedì 10 settembre a martedì 15 settembre 2020 si deve inviare:

  • una dichiarazione in cui si attesta la volontà dell’elettore di esprimere il voto presso il proprio domicilio indicando con precisione l’indirizzo completo del domicilio stesso;
  • un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 6 settembre (14° giorno antecedente la data della votazione), che attesti l’esistenza delle condizioni di trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19. 
Voto domiciliare
Da martedì 11 a lunedì 31 agosto possono richiedere l'ammissione al voto domiciliare:
  • gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano sia impossibile anche ricorrendo al servizio di trasporto per elettori non deambulanti;
  • gli elettori che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

In questi casi deve essere presentata una specifica dichiarazione  all'Ufficio elettorale allegando la copia della tessera elettorale e la certificazione medica della ASL. Per richiedere la visita domiciliare al fine di ottenere la certificazione si può contattare la ASL al numero telefonico 055 6930225 o 055 6930484 dal lunedì al venerdì con orario 9:00/12:00.

Voto assistito 

Per gli elettori impossibilitati ad esprimere autonomamente il voto (ciechi, amputati delle mani, affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità) è possibile farsi assistere da un altro elettore. 
L'elettore interessato dall'infermità deve richiedere un'apposita certificazione rilasciata dall'Azienda Sanitaria presso l'ambulatorio di Calenzano, piazza Gramsci 12, stanza 26, mercoledì 16 settembre dalle ore 11 alle ore 11,30.

Accompagnamento ai seggi

In occasione delle votazioni l'ufficio elettorale del Comune organizza il servizio di trasporto per le persone disabili o in difficoltà a raggiungere autonomamente i seggi elettorali. Per usufruire del servizio bisogna rivolgersi alle associazioni incaricate:

MISERICORDIA DI CALENZANO. Contattare i nn. 0558878198 - 0558879455 dal lunedì al venerdì ore 8-17, oppure il n. 3299195114.

MISERICORDIA DI LEGRI. Dal 14/09/2020 si può contattare il n. 329 9195281 ore 19-20.

Agevolazioni di viaggio

Gli italiani residenti nel territorio nazionale o all'estero, che intendono esercitare il diritto di voto nel proprio Comune di votazione, possono usufruire di una serie di agevolazioni per il viaggio.
Scarica la circolare della Prefettura di Firenze.

Elettori italiani temporaneamente all'estero

Chi si trova temporaneamente all'estero, per un periodo di almeno 3 mesi, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, può fare domanda al Comune di residenza di poter votare, per corrispondenza, dove si trova per il referendum del 20 e 21 settembre 2020. INFO e modulo

La domanda redatta su apposito modello  e accompagnata da copia del documento di identità, dovrà pervenire entro il 19 agosto 2020 tramite:

  • posta cartacea all'indirizzo: Ufficio elettorale Comune di Calenzano, piazza Vittorio Veneto 12 50041 Calenzano (FI)
  • posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo: calenzano.protocollo@postacert.toscana.it
  • posta elettronica non certificata all'indirizzo:  p.delsarto@comune.calenzano.fi.it


Ulteriori informazioni

- Ufficio elettorale - Comune di Calenzano  -Responsabile Elettorale: dott. Alessandro Landi
  P.zza Gramsci, 11 - Tel. 055 8833255 Fax 055 8833232
Prefettura di Firenze
Sito del Ministero dell'Interno



HTML 5
CSS 3