Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sportello psicologico a distanza

Lo sportello psicologico, già aperto dall’Associazione Sale in Zucca, rimane attivo ma a distanza. Il servizio è gratuito.

Essendo un sostegno importante in un periodo di emergenza e isolamento sociale, lo sportello psicologico, già aperto dall’Associazione Sale in Zucca, in collaborazione con il Comune, la scuola, la Società della Salute e la scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica, rimane attivo in modalità agile: non di persona ma per telefono o altri mezzi a distanza. Il servizio è gratuito.

Lo sportello, rivolto a tutti i cittadini che ne hanno necessità, intende fornire un servizio di ascolto e di valutazione delle cause di tutti quei disagi, che si possono manifestare a livello individuale o familiare, nei figli e nei genitori, nei contesti di vita quotidiana e quelli derivati dall’isolamento sociale, dal lutto, dalla paura.

Il colloquio permette, nel rispetto della privacy e del segreto professionale, di analizzare e leggere l’esperienza di disagio, al fine di individuare azioni future personali per prevenire e fronteggiare tali situazioni.

Per attivare lo sportello psicologico a distanza, basta inviare un’email a sportello@saleinzuccaonlus.com, con i propri dati. Sarete ricontattati dal Dottor Lorenzo Gambacorta, psicologo specializzando in Psicoterapia Psicoanalitica, per fissare un colloquio che potrà svolgersi per via telematica: skype, internet, videochiamata, telefono.

Lo sportello è attivo su prenotazione il venerdì dalle ore 17 alle 19.30.

Tutor del Progetto è la Dott.ssa Cristina Pratesi, Psicologa-Psicoterapeuta, già Responsabile SOS SMIA 6/7 ASL 10 Firenze, zona Nord Ovest e Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica AFPP.



HTML 5
CSS 3