Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Percorso partecipativo sul Piano Operativo Comunale

Tavoli tematici di approfondimento

Il calendario dei tavoli tematici, che si svolgeranno presso la sala convegni del palazzo degli uffici comunali in piazza Gramsci 11, è il seguente:

- Giovedì 16 gennaio ore 17 - sono invitati i professionisti, gli ordini e i collegi professionali

- Lunedì 20 gennaio ore 15,30 - Politiche di valorizzazione del lavoro e delle funzioni produttive - sono invitate le associazioni di categoria.

- Giovedì 23 gennaio ore 15 - Politiche per la qualità del territorio rurale - sono invitati gli imprenditori agricoli e le associazioni di categoria interessate.

- Martedì 28 gennaio ore 17 - Politiche per la città pubblica - sono invitati i circoli e le associazioni sportive.

Agli incontri partecipano:

il Sindaco Riccardo Prestini, il progettista, responsabile del procedimento Arch. Gianna Paoletti, il garante della comunicazione Dr. Pier Luigi Menchi

Piano Operativo, primo incontro con la cittadinanza

Saranno presentati alla cittadinanza martedì prossimo gli obiettivi del Piano Operativo Comunale, l’atto di governo del territorio che attua i principi del Piano Strutturale, il cui avvio è stato approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 29 novembre.

L’incontro si terrà martedì 17 dicembre alle 17 nella sala conferenze del palazzo comunale in piazza Gramsci 11. Saranno presenti il Sindaco Riccardo Prestini, Gianna Paoletti, progettista e responsabile del procedimento, Pierluigi Menchi, garante della comunicazione e dell’informazione, Nicola Tanini, geologo e Paolo Nicoletti, responsabile procedimento VAS.

Tra gli obiettivi del Piano c’è la rigenerazione delle aree produttive, la valorizzazione della città pubblica, l’accessibilità, la sicurezza urbana, la forestazione, la mobilità, la sostenibilità sociale

Quello di martedì 17 dicembre sarà il primo momento di presentazione, mentre a gennaio sarà pubblicata una manifestazione di interesse per raccogliere le richieste dei cittadini già in fase di redazione del piano. Seguiranno poi assemblee nelle varie frazioni, per scendere nel dettaglio delle singole realtà

Ultimo aggiornamento 15/01/2020


HTML 5
CSS 3